Italia, domani sera a Torino, e su Sky Sport 2 “Fiat Dobló Supermatch” con il Team Canada

La nazionale italiana di hockey torna domani sera sul ghiaccio del PalaIsozaki di Torino. Gli azzurri di coach Michel Goulet assaggeranno nuovamente il clima olimpico affrontando alle 20.30 il Team Canada nel “Fiat Dobló Supermatch”. La partita, evento davvero da sottolineare per l´hockey italiano, verrá trasmessa in diretta televisiva a partire dalle 20.25 sull´emittente satellitare Sky Sport 2. La telecronaca sará affidata alla coppia Pietro Nicolodi-Martin Pavlu. Il match sará anche trasmesso in differita su Rai Sport Satellite nella giornata di giovedí. Per l´occasione il Palasport Olimpico sará integralmente aperto al pubblico, e potrá ospitare sino a 12.500 spettatori. Ci si attende una grande affluenza, visto che in prevendita sono giá stati “bruciati” circa 10mila tagliandi.
Il test-match targato Fiat Dobló, sponsor degli azzurri dell´hockey nel cammino verso Torino 2006, metterá di fronte l´Italia ad una selezione di giocatori canadesi impegnati quasi tutti nelle migliori leghe europee, e guidati in panchina da coach Marc Habscheid. Diversi elementi della nazionale della foglia d´acero hanno alle spalle corpose carriere in National Hockey League: su tutti Jason York, Jason Krog e Corey Hirsch. Ben 15 dei 21 componenti del roster canadese militano nel campionato svizzero, ma sono rappresentati anche i massimi tornei di Svezia, Finlandia, Slovacchia e Danimarca, oltre all´American Hockey League. Agli ordini di coach Habscheid ci saranno anche due “italiani”, ovvero Ryan Savoia dei Milano Vipers, e Rhett Gordon del Cortina. Da sottolineare la presenza di alcuni volti noti al pubblico italiano, come l´ex Renon Sean Blanchard, e l´ex Appiano, Brunico e Varese Jan Alston. Ci sará anche Dominic Pittis, fratello di quel Jon Pittis attualmente in forza all´Asiago, e che dal prossimo anno potrebbe essere eleggibile per la nazionale azzurra.

Domani sera l´Italia sará priva di uno dei suoi giocatori piú rappresentativi, il difensore Armin Helfer: il forte terzino dei Milano Vipers ha subito infatti un infortunio muscolare che lo costringerá ad uno stop forzato di una ventina di giorni. Coach Goulet ha deciso di non sostituirlo con nessun altro giocatore. Nel roster azzurro ci sono giá 24 giocatori, e due dovranno restare a guardare i propri compagni di squadra dalla tribuna del Palasport Olimpico. “Domani sera non saranno sul ghiaccio René Baur e Tony Iob – spiega il tecnico nativo di Sherbrooke – il primo per lasciare posto ai due goalie Hell e Muzzatti, il secondo perché ha raggiunto la squadra solo nel tardo pomeriggio (il Klagenfurt ha giocato domenica, e Iob ha messo a segno un hat-trick, ndr). Il match con il Team Canada rappresenta un test molto importante per l´Italia, perché affrontiamo una squadra composta da alcuni tra i migliori giocatori in circolazione a livello europeo. Mi attendo una buona risposta dalla squadra, soprattutto da parte di quei giocatori che si sono aggregati da poco al gruppo. Sará importante verificare il loro grado di inserimento nel sistema di gioco che sperimentiamo ormai da diverso tempo”.
Il line-up azzurro vedrá Günther Hell schierato a difesa della gabbia, con Jason Muzzatti suo back up. Le coppie di difesa saranno Strazzabosco-Ramoser, Signoretti-Trevisani, e Lorenzi-Borgatello, con Peca a “girare” da settimo terzino. In attacco spazio ai terzetti Scandella-Cirone-Parco, De Bettin -Tuzzolino-Chitarroni, Busillo-Ansoldi-Felicetti, e Topatigh-De Toni-Margoni, con Zisser a disposizione come tredicesimo attaccante.

ITALIA-TEAM CANADA
Palasport Olimpico di Torino, ore 20.30
Diretta su Sky Sport 2 dalle ore 20.25

ITALIA: Hell (Muzzatti); Strazzabosco-Ramoser; Signoretti-Trevisani; Lorenzi-Borgatello; Peca; Scandella-Cirone-Parco; De Bettin-Tuzzolino-Chitarroni; Busillo-Ansoldi-Felicetti; Topatigh-De Toni-Margoni; Zisser. Coach: Michel Goulet

TEAM CANADA: Corey Hirsch (Malmoe), Mike Smith (Iowa – Ahl); Matt Kinch (Langnau), Ryan Bonni (Zvolen), Cory Murphy (Friburgo), Sean Blanchard (Zurigo), Kevin Bolibruck (Herning), Jason York (Lugano), Mark Astley (Basilea); Eric Perrin (Berna), Josh Holden (Friburgo), Dominic Pittis (Kloten), Ryan Savoia (Milano), Rhett Gordon (Cortina), Glen Metropolit (Lugano), Jan Alston (Zurigo), Yves Sarault (Servette), Cory Larose (Langnau), Brandon Reid (Rapperswill), Jason Krog (Servette), Ryan Gardner (Lugano). Coach: Marc Habscheid

Michele Bolognini
Ufficio Stampa Settore Hockey