Si conferma l’Ambri, perde il Lugano. Zugo umiliato anche a Berna

Nella giornata odierna si conferma l’Ambri Piotta che dopo la netta vittoria di Zugo batte anche lo Zurigo alla Valascia. Il Lugano si fa sorprendere negli ultimi minuti a Friborgo mentre il Berna non da scampo al malcapitato Zugo che dopo la scoppola della sera prima contro l’Ambrì subisce una nuova pesante lezione nella capitale. Il Basilea batte un Ginevra confusionario e inconcludente, mentre il Raperswil fatica più del previsto per battere il debole Langnau.

Ambri Piotta-Zurigo Lions 4-1 (0-1;0-0;4-0)

0-1 05:44 Dale McTavish
1-1 49:28 Reto Kobach
1-2 56:22 Felicien Dubois
1-3 59:27 Hnat Domenichelli
1-4 59:37 Hnat Domenichelli

Grande vittoria in rimonta di un Ambrì mai domo che dimostra con i fatti che la vittoria di Zugo non è frutto del caso. Pazienti e molto disciplinati i leventinesi restano in partita grazie a Züger e colpiscono negli ultimi minuti uno Zurigo che pensava di avere in mano la partita. Merito dunque all’Ambrì che con una grandissima prestazione si riconciglia con il suo pubblico dopo la pessima prestazione di martedì contro il Friborgo.

Friborgo Gottéron-Lugano 6-5 (0-1;2-2;4-2)

0-1 09:40 Sandy Jeannin
1-1 30:18 Julien Sprunger
1-2 30:35 Glen Metropolit
1-3 31:30 Flavien Conne
2-3 39:37 Cory Murphy
2-4 40:26 Glen Metropolit
3-4 44:28 Richard Lintner
4-4 55:07 Ville Snellman
4-5 55:24 Glen Metropolit
5-5 58:58 Cory Murphy
6-5 59:22 Richard Lintner

Il Lugano paga le troppe penalità subite e con una squadra ridotta ai minimi termini perde una partita che in altre condizioni non avrebbe faticato a vincere. Il Friborgo non molla mai e riesce a riagguantare il pareggio ad un minuto dal termine e addirittura a vincere con un rigore segnato a 38 secondi dal termine dal rinato Lintner che sembra riprendersi dopo un difficile inizio di stagione. Un probabile calo di concentrazione dei bianconeri nei minuti finali è costato loro la partita.

Basilea-Ginerva/Servette 5-2 (0-0;1-1;4-1;)

0-1 29:16 Valeri Chiriaev
1-1 33:33 Stefan Schnyder
2-1 41:55 Stefan Schnyder
3-1 42:31 Alexander Chatelain
3-2 45:35 Michael Knoepfli
4-2 51:42 Eric Landry
5-2 59:17 Leonids Tambijevs

Dopo la pesante scoppola subita alla Resega, il Basilea registra la propria difesa e batte un Ginevra che sembra in calo. Ottima la prova di Manzato, subentrato a Schöpf comunque incolpevole sulle reti subite la sera precedente. Il gioco duro del Ginevra oltre che richiedere molte energie per essere preticato, costa parecchie energie anche per affrontare le situazioni di boxplay. Un Ginevra che dovrà lavorare parecchio per uscire dalla crisi.

Berna-Zugo 7-2 (2-1;1-0;4-1)

1-0 08:07 Kimmo Kuhta
2-0 12:04 Raeto Raffainer
2-1 15:50 Oleg Petrov
3-1 24:57 André Rötheli
4-1 49:58 Kimmo Kuhta
5-1 51:57 André Rötheli
6-1 52:48 Sébastien Bordeleau
7-1 56:48 Kimmo Kuhta
7-2 59:35 Patric Della Rossa

Rien ne va plus a Zugo. Sono ora 6 le sconfitte consecutive degli svizzero centrali che dopo la pesante sconfitta casalinga della sera precedente vengono nuovamente piegati dal Berna. Partita senza storia quella della BernArena con i padroni di casa padroni anche del gioco e lo Zugo, troppo remissivo. Crisi a Zugo.

Rapperswil/Jona Lakers-Langnau Tigers 3-2 (2-1;1-0;0-1)

1-0 07:27 Marc Schefer
2-0 23:17 Markus Bütler
2-1 27:20 Cory Larose
3-1 38:46 Cyrill Geyer
3-2 45:54 Michael Liniger

Con il minimo degli sforzi il Rapperswil riesce a guadagnare i due punti in palio nella sfida contro il debole Langnau.

Tags: