l’Italia esce a testa alta dai Test Event di Torino, la Gran Bretagna è l’ultima squadra a qualificarsi per le Paralimpiadi

E’ stato un Test Event utile a saggiare i progressi della giovanissima nazionale italiana di Ice Sledge Hockey, quello che si è svolto a Torino dal 4 al 7 novembre. In un palazzo Esposizioni ottimo per capienza e già pronto ad ospitare al meglio le gare di Hockey e Sledge Hockey ai prossimi Giochi Paralimpici invernali, gli azzurri hanno dimostrato notevoli progressi nel gioco ed una tenuta atletica nettamente migliore rispetto ai recenti Campionati Europei di Zlin.
L’Italia, già qualificata di diritto per Torino 2006 come nazione ospitante, ha disputato una serie di partite dimostrative, ma la manifestazione, oltre a rappresentare un test per gli azzurri, serviva ad assegnare l’ultimo posto disponibile per le Paralimpiadi del 2006, con quattro nazioni a contenderselo: Gran Bretagna, Repubblica Ceca, Estonia e Corea del Sud. Alla fine a spuntarla, quasi a sorpresa, è stata la Gran Bretagna, che, trascinata dai giocatori del Cardiff Stephens e Thomas, ha staccato l’ultimo biglietto valido per Torino imponendosi sulla Corea del Sud (3-1) e sull’Estonia (1-0) e andando a pareggiare in un match a reti inviolate la terza ed ultima partita contro la Repubblica Ceca.

L’Italia, che ha affrontato in gare amichevoli le quattro rappresentative, ha dimostrato che ha ancora buoni margini di miglioramento per colmare in tempi brevi il gap che la separa dalle altre nazionali. Nonostante siano usciti sconfitti da tutti i match disputati, infatti, i progressi degli azzurri sono evidenti, tanto da permettere agli uomini di Da Rin di limitare i danni e contenere i passivi, tutti elementi che dimostrano il progressivo miglioramento soprattutto del reparto difensivo. Manca ancora il gol, inseguito con insistenza dall’intero settore offensivo e sfuggito in più di un’occasione, come nell’episodio della rete non convalidata a Chiarotti contro la Repubblica Ceca perché giunto fuori tempo massimo al termine di una bella azione corale.
Risultati: Repubblica Ceca-Italia 4-0; Italia-Gran Bretagna 0-2; Estonia-Italia 4-0; Italia-Corea del Sud 0-6

Fonte: http://www.comitatoparalimpico.it