Il Karpat perde partita, primato e portiere

di Davide:

in una giornata con molte reti, spicca la netta vittoria del Tappara, dato per sfavorito, contro il Karpat brillante delle ultime uscite. Approfitta della sconfitta dei campioni soprattutto l’HPK che travolge l’Ilves, altra squadra in un buon momento di forma, e si porta in vetta della SM-Liiga, prima della pausa per la Karjala Cup, che si disputa proprio in Finlandia dal 10 al 13 novembre.

HPK – Ilves 8-3 (5-1,2-1,1-1)
3.53 Jukka-Pekka Laamanen 1-0 (Jani Keinänen, Mikko Laine)
10.59 Jukka Voutilainen 2-0 (David Schneider, Miika Wiikman) PP
14.05 Joni Lappalainen 3-0
16.21 Perttu Lindgren 3-1 (Jussi Pesonen) SH
17.43 Jukka-Pekka Laamanen 4-1 (David Schneider, Jyrki Louhi) PP
19.29 Jukka-Pekka Laamanen 5-1 (Ville Leino) PP
24.36 Marko Luomala 5-2 (Perttu Lindgren) SH
25.17 Jukka Voutilainen 6-2 (Jukka-Pekka Laamanen, Jyrki Louhi) PP
37.08 Jukka Voutilainen 7-2 (Janis Sprukts) SH
53.29 Toni Koivisto 7-3 (Jussi Pesonen, Ville Koistinen) PP

55.17 Juha-Pekka Loikas 8-3 (Juuso Hietanen)

un sontuoso primo periodo, chiuso sul 5-1, e due hattrick del difensore Jukka-Pekka Laamanen, un ex, e del cannoniere Jukka Voutilainen risolvono la pratica Ilves, che subisce 8 reti ma tira addirittura di più nella porte avversaria, e lanciano l’HPK di nuovo in testa alla classifica. Da notare come la dirigenza del club abbia deciso di non confermare il difensore Eric Beaudoin ed abbia "affittato" per una sola gara, quella di cui sopra, il difensore Olli Korkeavuori dal SaiPa.

KalPa – Lukko 2-1 SO (1-0,0-1,0-0,0-0,1-0)
3.23 Ville Hämäläinen 1-0 (Nikos Tselios) PP
35.33 Teemu Normio 1-1 (Shayne Toporowski, Juhamatti Yli-Junnila)
65.00 Tomas Kurka 2-1 PS

la grande serata del goalie di casa Kimmo Kapanen, 41 saves più gli shootouts, permette al KalPa di incamerare punti preziosi e continuare la propria mini serie positiva.
Brutto passo falso, invece, per il Lukko, alla seconda sconfitta consecutiva agli shootout.

SaiPa – TPS 1-7 (0-1,1-3,0-3)
15.41 Ville Vahalahti 0-1 (Mika Lehtinen, Kai Nurminen) PP
31.33 Andreas Jämtin 0-2 (Jussi Makkonen)
35.11 Jussi Makkonen 0-3 (Daniel Widing) PP
35.34 Arttu Virtanen 0-4 (Tuukka Pulliainen,Daniel Widing)
39.51 Olli Malmivaara 1-4 (Kristian Kudroc) PP
45.44 Marko Kiprusoff 1-5 (Andreas Jämtin)
45.56 Matti Aho 1-6 (Tuukka Pulliainen, Arttu Virtanen)
46.09 Jari Kauppila 1-7 (Kai Nurminen, Ville Vahalahti)

5 reti dal Karpat martedì, 7 questa sera dal TPS: decisamente non è un buon momento per il SaiPa, arrerosi quasi senza resistenza agli ospiti in rete con sette giocatori diversi. Ancora una volta alternatisi senza troppe differenze i due goalies di casa Rob Zepp e Mikko Strömberg.

Tappara – Kärpät 3-0 (1-0,2-0,0-0)
4.20 Pasi Puistola 1-0 (Petri Kontiola, Quinn Hancock) PP
26.57 Stefan Öhman 2-0 (Petri Kontiola)
29.06 Teemu Nurmi 3-0 (Marko Mäkinen, Jarkko Pyymäki)

grande prova del Tappara, che schianta i campioni in una partita perfetta: il goalie di casa Mika Lehto ha dovuto conmpiere solo 12 interventi, contro uno dei migliori attacchi in assoluto, che resta in bianco davvero raramente. Protagonista e MVP del match Petri Kontiola, 21 anni prospect dei Chicago Blackhawks, schierato in seconda linea ed autore di 2 assists.
Per il Karpat ben più che la sconfitta, preoccupa l’infortunio al ginocchio subito al 40’ dal goalie Niklas Bäckström, infortunio che l’ha già costretto a rinunciare alla chiamata in nazionale, dove è stato sostituito da Miika Wiikman dell’HPK, ma soprattutto di cui non è ancora possibile stabilire l’entità.

Ässät – HIFK 2-4 (0-1,2-1,0-2)
2.07 Tony Salmelainen 0-1(Arttu Luttinen,Kim Hirschovits) PP
23.02 Patrik Forsbacka 1-1(Justin Forrest,Matti Kuparinen)
26.02 Jesse Saarinen 2-1 (Pasi Peltonen) PP
34.00 Janne Laakkonen 2-2 (Peter White, Pasi Saarinen) PP
55.56 Janne Laakkonen 2-3
59.58 Lennart Petrell 2-4 (Robert Schnabel, Peter White)

dopo aver battuto il Tappara nello scorso turno, stasera è una stupidaggine di Aki Uusikartano, che si fa dare 10 minuti di penalità per una carica scorretta, a risultare decisiva per la sconfitta dell’Assat, che subisce due reti negli ultimi cinque minuti e permette all’HIFK di tornare a vincere dopo un periodo opaco. Con Janne Hauhtonen a secco e Tony Salmelainen che segna "solo" una rete, è il biondissimo Janne Laakkonen a decidere il match con una doppietta