Le gare del weekend: 0 su 2 per Kladno e Pardubice

di Davide:

i due turni del weekend in Extraliga hanno visto affondare Kladno e Pardubice nella palude del centro classifica. Continua la paradossale caduta del Kladno, che dopo aver battuto lo Slavia non ha più vinto ed è ora arrivato a 5 sconfitte consecutive, tra le quali spicca quella di venerdì in casa contro il fanalino Vsetin, che dopo 19 turni festeggia la prima vittoria in coincidenza con il ritorno dalla Finlandia del capitano Ondrej Steiner, subito un assist nel 1-3 di Kladno, seguito da una rete e un assist nel successivo pareggio, 3-3, contro il Plzen. Non stanno meglio i campioni del Pardubice, sconfitti venerdì in casa, 2-4, davanti a quasi 10.000 spettatori, da un redivivo Liberec (che ha poi superato anche il Vitkovice, 4-3, sfruttando il buon momento degli attaccanti Angel Krstev e Vaclav Novak) e poi domenica a Praga dallo Sparta, capace di rimontare dallo 0-2 e vincere dopo 4 minuti di overtime con un goal di Jan Marek.

Lo stesso Sparta aveva però ceduto in casa, 2-3, contro il Trinec venerdì sera.
Una vittoria e una sconfitta per i vice leader dello Zlin, che venerdì hanno battutto nettamente il Ceske Budejovice, 5-1, ma domenica hanno ceduto, con lo stesso netto score, al Karlovy Vary, che ha dominato il match e poteva segnare molto di più, 50 le conclusioni in porta.
Chiudiamo con la capolista Slavia, attesa da due insidiose trasferte: nel posticipo di sabato salva la pelle a Vitkovice, trovando la rete del definitivo 2-2 a 8 minuti dal termine con Josef Beránek, in un match che i padroni di casa meritavano di vincere, mentre domenica è andata ad imporsi a Ceske Budejovice con un finale autoritario e due reti di Radek Duda e di Beranek a fissare il 5-2 finale.