Sorpasso!

di Davide:

è finito martedì sera l’inseguimento dell’HPK al Tappara che gli aveva tolto qualche settimana fa la testa della classifica e l’occasione del sorpasso è arrivata proprio nel confronto diretto in programma a Tampere.

Tappara – HPK 1-2 (0-0,0-1,1-1)
37.02 Janne Lahti 0-1 (Janis Sprukts)
48.14 Stefan Öhman 1-1 (Petri Kontiola, Quinn Hancock) PP
48.37 Mikko Laine 1-2 (Janis Sprukts)

partita molto equilibrata e tattica e non poteva essere diversamente vista la posta in palio, in cui la differenza l’hanno fatta soprattutto due uomini: il goalie dell’HPK Miika Wiikman, decisivo nel respingere l’assalto finale dei padroni di casa ed il lettone Janis Sprukts, sempre più uomo chiave dell’attacco bianconero.

Ässät – TPS 1-2 (0-0,1-2,0-0)
21.05 Mika Lehtinen 0-1 (Kai Nurminen, Jari Kauppila)

25.01 Daniel Widing 0-2 (Tomi Sykkö)
26.06 Matt Nickerson 1-2 (Rob Hisey)

300 gara in SM-Liiga amara per il centro dell’ Ässät Aki Uusikartano, perchè la sua squadra perde un incontro tutto sommato alla sua portata. Prima rete in maglia rossonera per il difensore americano Matt Nickerson.
La settimana della squadra di Pori era iniziata male con l’annuncio lunedì del ritiro, a soli 20 anni, del difensore Niko Vainio, cresciuto nello Jokerit scelto nel 2003 all’ottavo giro dai Dallas Stars, l’anno passato ai Peterborough Petes in OHL, a causa dei persistenti problemi fisici alla schiena, un ernia al disco che gli impedisce di poter giocare.

Kärpät – JYP 3-0 (0-0,2-0,1-0)
23.24 Michal Bros 1-0 (Petr Tenkrat, Tomi Mustonen) PP
29.40 Juha-Pekka Haataja 2-0 (Jouni Loponen) PP
59.03 Michal Bros 3-0 (Petr Tenkrat, Janne Pesonen) EN

altra prova di forza del Karpat ed altra super prestazione del ceco Michal Bros, ormai integrato nei meccanismi dei campioni. Un brutto stop invece per l’JYP che viene risucchiato lontano dal vertice.

Jokerit – Pelicans 6-1 (0-0,4-0,2-1)
23.28 Toni Dahlman 1-0 (Tony Virta, Tommi Santala)
25.13 Teemu Kuusisto 2-0 (Ilari Filppula) DP
29.38 Petri Varis 3-0 (Jan Latvala, Tomek Valtonen) PP
38.41 Kari Martikainen 4-0 (Petri Varis) PP
41.22 Lasse Jämsen 4-1
44.54 Tomek Valtonen 5-1 (Jesse Niinimäki)
53.41 Tommi Santala 6-1 (Tony Virta, Sami Lepistö) PP

resistono un periodo i Pelicans, prima di cedere di schianto ad un discreto Jokerit, che risente ancora della sconfitta del derby. Tra i "pellicani" da segnalare l’esordio del ceco Ondrej Steiner, tagliato in settimana dal Lukko e subito accasatosi a Lahti, schierato in seconda linea.

HIFK – KalPa 8-0 (3-0,2-0,3-0)
1.05 Arttu Luttinen 1-0 (Pasi Saarinen)
11.38 Jermu Porthen 2-0 (Pasi Salonen, Mikko Turunen)
14.18 Kim Hirschovits 3-0 (Hannu Pikkarainen) PP
32.27 Janne Laakkonen 4-0
34.39 Peter White 5-0 (Kim Hirschovits, Mikko Turunen) PP
47.01 Tony Salmelainen 6-0 (Arttu Luttinen, Janne Hauhtonen)
47.45 Turo Järvinen 7-0 (Kim Hirschovits, Mikko Turunen)
56.21 Tony Salmelainen 8-0 PS

a valanga l’HIFK, che però soffre nel primo periodo l’avvio più brillante degli ospiti, che annienta il KalPa e adesso si propone al quarto posto, ad una sola vittoria dalla seconda piazza. Continua a segnare a raffica Tony Salmelainen, una doppietta stasera, arrivato a 8 reti in 4 gare. Tra gli ospiti ha esordito, in terza linea, l’ultimo acquisto, il difensore americano Nikos Tselios, 26 anni, stecca sinistra, scelto da Carolina nel 1997 al primo giro (22esima scelta assoluta) dopo una ottima stagione in OHL con i Plymouth Whalers (21 reti e 39 assists). In NHL Tselios ha giocato però solo 2 partite prima di essere spedito in AHL, dove ha giocato fino a questa stagione, prima con i Lowell Lock Monsters, poi con gli Springfield Falcons.