Lugano-Berna, l’avversario: Christian Dubé

Christian Dubé nasce a Quebec City il 25 aprile 1977 ma si trasferisce subito in Svizzera, dove gioca il padre Norman. Il piccolo Christian mette subito i pattini ai piedi e calca le piste svizzere con le compagini giovanili del Martigny. Per questo motivo, pur essendo di nazionalità canadese, gioca come svizzero. Ultimamente ha rinunciato al passaporto elvetico per motivi burocratici e rinuncerà quindi alle olimpiadi di Torino. La sua rinuncia è anche dovuta al fatto che partecipando alle olimpiadi avrebbe poi probabilmente dovuto partecipare ai campionati mondiali nel periodo delle vacanze e Christian preferisce tornare in Canada dagli amici in quel periodo.
Dubè viene draftato dai New York Rangers al secondo turno del draft del 1995 in 39° posizione assoluta e con la squadra gioca 33 partite realizzando una rete e un assist. La sua statura non lo facilita e questo veloce giocatore decide di tornare in Svizzera, dove aveva già debuttato in LNB a Martigny a soli 16 anni, e più precisamente a Lugano, preferendo la squadra bianconera allo Zurigo. A Lugano il giocatore lascia un ottimo ricordo soprattutto durante le 3 stagioni regolari disputate, spegnendosi però progressivamente nei playoffs. In disaccordo con l’allenatore Koleff, a partire dalla stagione 2002-03 si trasferisce a Berna, dove trova un contratto irrinunciabile ed una nuova sfida per la sua carriera. Dubé cambia un po il suo modo di giocare ma rimane una delle pedine fondamentali del Berna che vince il titolo proprio alla Resega la stagione successiva (sfatando il mito che vedeva perdente la squadra che schierava Dubé).

Nelle leghe minori canadesi ha sempre fatto bene. Dubé vanta anche due titoli mondiali con la squadra juniores canadese della quale era anche il capitano.

http://www.eurohockey.net/players/show_player.cgi?serial=27908

Photo taken from hockeyfans.ch

Tags: