I nuovi arrivati lasciano il segno

di Davide:

erano due i giocatori che esordivano giovedì sera in SM-Liiga, Mark Murphy nell’HIFK e Jason Bonsignore nei Pelicans, ed entrambi hanno subito marchiato la loro "prima" con dei punti nei tabellini.

Questo il dettaglio delle gare:

JYP – KalPa 4-0 (3-0,0-0,1-0)
3.19 Tero Koponen 1-0 (Carlo Grünn, Tommi Kovanen)
10.25 Antti Virtanen 2-0 (Tommi Kovanen, Arsi Piispanen) PP
19.32 Ossi Louhivaara 3-0 (Tero Koponen, Lucas Lawson)
45.37 Miikka Männikkö 4-0 (Lucas Lawson) PP

nonstante il netto divario tecnico in pista ed un risultato già messo in cassaforte dopo il primo periodo, questa sfida testa-coda è stata un bella gara che ha divertito il pubblico presente. Il KalPa, sotto di tre reti dopo 20 minuti, ha giocato i restanti periodi con lo spirito di chi non ha nulla da perdere, costringendo il goalie di casa Sinuhe Wallinheimo a ben 41 interventi per guadagnarsi lo shutout. Tra i padroni di casa continua il buon stato di forma del centro Tero Koponen, capace di segnare e far segnare.

Lukko – Ässät 0-2 (0-2,0-0,0-0)
0.32 Marko Kivenmäki 0-1 (Kristian Kuusela, Aki Uusikartano)
3.19 Kristian Kuusela 0-2 (Aki Uusikartano, Marko Kivenmäki)

non riesce ad uscire dal suo periodo negativo il Lukko, che perde in casa contro un non irresistibile Assat, che segna due reti nei primi 3 minuti di gara, orientando l’inerzia della partita a suo favore. Tra gli ospiti, a secco il gioiellino Jesse Joensuu, è il vecchio Marko Kivenmäki a sbloccare il risultato e poi a mandare il goal l’altro "boy" Kristian Kuusela.

HIFK – TPS 4-3 OT (1-1,1-2,1-0,1-0)
1.37 Matti Aho 0-1 (Joni Lius) DP
14.12 Arttu Luttinen 1-1 (Pasi Saarinen, Janne Hauhtonen)
29.06 Ville Vahalahti 1-2 (Daniel Widing, Marko Kiprusoff)
31.14 Andreas Jämtin 1-3 (Joni Lius, Matti Aho)
39.20 Mark Murphy 2-3 (Pasi Saarinen, Peter White)
55.00 Lennart Petrell 3-3 (Mikko Turunen)
61.29 Hannu Pikkarainen 4-3 (Janne Hauhtonen, Kim Hirschovits)

continua il buon momento dell’HIFK che rimonta e vince all’overtime contro un cliente difficile come il TPS. Del difensore di casa Hannu Pikkarainen la rete decisiva, ma da sottolineare la buona prova d’esordio dell’ultimo arrivato, l’americano Mark Murphy, che festeggia la sua "prima" con vittoria e rete del momentaneo 2-3 che apre la rimonta. Per la rilanciata squadra di Helsinki arriva adesso l’occasione per vendicarsi della sconfitta patita la settimana scorsa nel derby contro lo Jokerit.

Ilves – Tappara 2-3 (1-1,1-0,0-2)
12.36 Jason Guerriero 1-0
14.51 Timo Vertala 1-1 (Janne Ojanen) PP
35.15 Jyrki Lumme 2-1 (Perttu Lindgren, Raimo Helminen) PP
53.08 Sami Venäläinen 2-2 (Janne Grönvall) PP
56.00 Teemu Nurmi 2-3 (Petri Kontiola)

quando si tratta di un derby i punti in classifica contano relativamente, anche se quelli che dividono il Tappara, primo, dai cugini dell’Ilves sono ben 17. Ma le "linci" vendono cara la pelle e per poco non giocano un brutto scherzo ai più quotati rivali. Trascinato dal sempre più positivo Jason Guerriero e dal vecchio Jyrki Lumme, complice anche una sciocchezza di Janne Grönvall che si fa espellere per un brutto fallo, l’Ilves si porta sul 2-1 al termine del secondo periodo. Nell’ultimo periodo l’orgoglio e la forza della capolista (ed il rientro di Grönvall che serve l’assist del pareggio) ribaltano il risultato con la rete della vittoria a 4 dalla fine del 20enne di Tampere, cresciuto nel Tappara, Teemu Nurmi.

Pelicans – SaiPa 2-0 (1-0,1-0,0-0)
8.26 Tommi Turunen 1-0 (Jason Bonsignore) PP
35.11 Marcus Paulsson 2-0 (Matias Loppi, Lasse Jämsen) PP

notizia del mese: i Pelicans riescono a vincere una partita! Il nuovo arrivato Jason Bonsignore serve a Tommi Turunen l’assist per il primo goal, difeso poi con i denti dalla reazione del SaiPa, 38 le parate di Antti Niemi contro i 12 tiri dei padroni di casa, e messo al sicuro da un’altra rete in superiorità.