Lugano – Friborgo; l’avversario – Hannes Hyvönen

1 gol e 4 assist in 8 partite per il 30enne rightwinger del Fribourg. Certamente un pò pochi gol per uno dei più precisi tiratori della Lega. Il suo tiro è molto potente e al tempo stesso quasi "scientificamente" preciso. Hyvönen ha differenza di molti suoi connazionali sa anche giocare duro, anzi spesso predilige partite che abbiano una buona dose di fisicità. Draftato nel 1999 dagli Sharks di San Jose al 9° giro, numero 257 totale, Hyvönen ha disputato 42 partite in NHL la più parte, 36 per la precisione, ai Columbus Blue Jackets a cui gli Sharks l’avevano ceduto. Anche lì l’avventura terminò e fu ceduto per il finale di stagione al Färjestad dove mostrò tutto il suo potenziale con 11 reti in 10 partite. La scorsa stagione arrivato all’Ilves di Tampere a campionato in corso è stato il secondo miglior giocatore come punti realizzati dietro a Steve Kariya. Cosa è mancato allora ad un ottimo giocatore come lui ? Semplice, la costanza e probabilmente una cattiva gestione a livello comportamentale che spesso l’hanno portato a dover essere ceduto (HIFK, Columbus Blue Jackets e Färjestad) a stagione in corso. Questo è visibile anche nell’arco di una stagione dove alterna vere e proprie esibizioni capolavoro a prestazioni anonime nelle quali cade spesso in stupide penalità a danno della squadra. Pericolo, certamente il giocatore da temere se in serata giusta. Ogni suo tiro può essere letale per Ronnie Rüeger.

Le sue statistiche http://www.eliteprospects.com/player.php?player=2093

Tags: