Russian Superleague 2005/2006 – Undicesima Giornata

di Alessandro Seren Rosso

Si è disputata sabato due ottobre l’undicesima giornata della Superleague russa.
La partita più importante in programma è stata sicuramente Ak Bars Kazan – Avangard Omsk. Le due squadre rivali hanno dato vita ad una bella partita, conclusasi con la vittoria dei padroni di casa per 2-1, al supplementare. Ad aprire le danze è stato Aleksey Morozov, che dopo dieci minuti di gioco è riuscito a trafiggere Maracle con un wrist shot dal basso verso l’alto scagliato dalla destra, che si è infilato sotto il braccio del portiere; l’azione è stata resa possibile da Zinovjev, che poco prima era riuscito miracolosamente ad impedire che il disco andasse in fuorigioco a causa di un controllo maldestro di Zaripov. Il pareggio dell’Avangard si è fatto attendere fino al quarantasettesimo, quando Rybin ha concluso in rete un bel duetto con Nikita Alexeev. La partita è andata quindi al supplementare: dopo due minuti Proshkin scaglia un fulmine dalla blu che conclude la sua corsa proprio sotto il sette, dove Maracle non può arrivare!

La Dynamo si aggiudica il derby con il CSKA per 3-0, mentre la terza squadra moscovita della superleague, lo Spartak Mosca, supera il Vityaz con un faticoso 1-0 casalingo, firmato dall’ex deello stesso Vityaz Aleksandr Yunkov e dal primo shutout in Superleague di Barulin.
Rimanendo nell’area di Mosca, il Khimik batte il Neftekhimik a Niznekamsk per 2-1.
Vittoria casalinga anche per il Salavat Yulaev, che supera il Metallurg Novokuznetsk in rimonta per 2-1; invece l’altro Metallurg, di Magnitogorsk, batte facilmente il Molot-Prikamye a Perm per 4-0. Secondo shutout consecutivo per Tyler Moss!
Le due gare rimanenti si sono concluse in parità, entrambe con un punteggio di 2-2: il Lada si fa rimontare in casa, dopo essere stato in vantaggio di due reti, dal Sibir, che riesce ad acciuffare il pareggio nell’ultimo minuto di gioco, senza il portiere. La gara tra Lokomotiv Yaroslavl e HC MVD Tver è stata più combattuta ed entrambe le squadre sono state avanti nel punteggio. Il pareggio è stato quindi un risultato giusto.
Chiudiamo con il posticipo del lunedì, che è stato Severstal Cherepovets – SKA San Pietroburgo: il risultato è stato di 1-0 a favore degli ospiti, con una gran prestazione del portiere Sokolov, bravissimo a fermare i tentativi di Grigorenko. A segno Akifev, in apertura di terzo periodo.

Tags: