10 giornata: tra i tanti litiganti….

di Davide:

….gode solo la capolista Slavia, che assiste alle baruffe tra le inseguitrici e aumenta il suo vantaggio sulla seconda, ora salito a quattro punti.
Di scena sull’insidiosa pista del Trinec ammazza-grandi, i praghesi vincono di autorità (1-4), lasciando sfogare i padroni di casa, 38 le parate di Petr Franek, e "uccidendo" la gara nel periodo centrale con 4 reti, doppietta di Sup e sigillo di Bednar e Novak. Il Trinec trova il punto della bandiera solo a 10" dal termine con il solito Jan Peterek, servito dal "solito" Jaroslav Kudrna, che si confermano gli uomini più pericolosi tra i biancorossi.
Grande confusione alle spalle dello Slavia, come detto, con lo Zlin che perde netto a Praga contro lo Sparta,che,nonstante l’espulsione definitiva di Stehlik e lo svantaggio firmato Petr Mokrejs, segna 4 reti con Michal Sivek, Martin Chabada e Petr Ton (nella foto), doppietta per lui e giocatore sempre più decisivo. Mentre Kladno e Znojmo si annullano a vicenda nel secondo 0-0 della giornata, l’altro a Liberec tra i locali e il Karlovy Vary, fa ancora peggio il Pardubice, sconfitto in casa (2-3) da un Plzen a cui i nuovi acquisti Tverdon e Zelenka sembrano aver dato una svolta (due vittorie su due dal loro arrivo).

Non pareggia il Ceske Budejovice, e questa e una notizia, che espugna Litvinov con una doppietta di Kamil Brebenec (di Jiri Simanek la terza rete, per i locali a segno Ivo Prorok) e di questa incertezza al vertice ne approfitta il Vitkovice che vince 4-2 a Vsetin e si ritrova nel gruppo di vertice.

Photo taken from www.hokej.cz