News dalla ECHL

di Michele Berardi e Francesco Seren Rosso

A poco meno di un mese dall’inizio del campionato ECHL la ’Board of Governors’ si è riunita per deliberare.
Tra le decisioni da prendere, è stata discussa la situazione dei Mississipi Sea Wolves i quali hanno richiesto alla dirigenza ECHL di auto-sospendersi per una stagione a causa dei danni provocati dall’Uragano Katrina. I dirigenti dei ’Lupi di Mare’ hanno comunque sottolineato che intendono riprendere l’attività per la stagione 2006-2007. Gli ingenti danni provocati da quella che è stata definita ’la più grande catastrofe naturale’ nella storia degli Stati Uniti al Mississippi Coast Coliseum di Biloxi (allagamenti e danneggiamento delle strutture di mantenimento ghiaccio) hanno spinto la "Board of Governors" ad accettare all’unanimità la decisione dei dirigenti di Mississipi.

E’ stata, inoltre, accettata la proposta di vendita dei Pensacola Ice Dogs, acquistati dalla Henley Sports Inc. e Mario Forgione il quale può vantare un esperienza trentennale nel campo dell’hockey compresa una partecipazione all’interno dei Mississauga IceDogs (OHL).

Nella stessa seduta sono state prese le seguenti decisioni per ciò che
riguarda il regolamento:
– Eliminazione del fallo delle due linee.
– La squadra che compie una ’liberazione vietata’ non potrà cambiare la
propria linea prima dell’ingaggio seguente all’infrazione.
– L’equipaggiamento dei portieri è stato ridotto dell’11% circa. Tutti i portieri dovranno regolarsi, analogamente a quanto avviene in AHL, entro il 15 Dicembre 2005.
– I portieri potranno giocare il puck sono nella zona trapeziode
delimitata dalle linee. Se un portiere giocherà il disco al di fuori delle
linee stesse, riceverà una penalità per ritardo di gioco.
– Analogamente ai portieri, se un giocatore scaglia direttamente il
disco al di sopra del plexiglass nel proprio terzo difensivo riceverà una
penalità di due minuti per ritardo di gioco, indipendentemente dalla
volontarierà del gesto.
– E’ stata mantenuta la liberazione vietata senza tocco richiesto
– E’ stato mantenuto invariato il numero di ’rigoristi’, ovvero cinque.

A margine di tutto ciò, le squadre inziano a riconfermare e firmare nuovi giocatori ed a prendere nuovi accordi di farm team. In particolare, i Trenton Titans hanno annunciato la nuova partnership con i New York Islanders (NHL) e i Bridgeport Sound Tigers (AHL), restando nel contempo affiliati con i Philadelphia Flyers (NHL) e Philadelphia Phantoms (AHL); invece agli Alaska Aces sono arrivati dai Peoria Rivermen (AHL) ben 5 giocatori: l’alal sinistra John-Scott Dickson, il portiere Matt Underhill, il centro Cam Keith, l’ala destra Mike Lee e il difensore Zack Fitzgerald, che è anche l’unico giocatore tra questi draftato in NHL,al terzo giro (88 assoluto) nel 2003 dai St. Louis Blues. Per lui sitratta dell’esordio in ECHL, dopo 2 anni passati a Seattle in West Coast Jockey League dove ha collezionato cifre discrete.
ben 10 invece i giocatori assegnati dai Springfield Falcons ai Johnstown Chiefs, ovvero Jeremy Downs, Doug Andress, Tyler Kindle, Thierry Douville e Brett Peterson (difensori), Steve Cygan e Jean Desrochers (centri), l’ala destra Paul Caponigri, l’ala sinistra Jason Spence e il portiere David Currie.

Si ricorda che la pre-season comincierà Mercoledì 12 Ottobre 2005,
mentre la 18a stagione ECHL sarà ai nastri di partenza Venerdì 21 Ottobre
2005.

Tags: