7.giornata: Il Basilea continua a sorprendere

Basilea-Berna 4-3 dts (2-0;1-1;0-2;1-0)

1-0 03:50 Eric Landry
2-0 04:26 Harold Druken
3-0 29:21 Alexander Chatelain
3-1 31:57 Kimmo Kuhta
3-2 43:32 Rolf Schrepfer
3-3 51:11 Kimmo Kuhta
4-3 63:19 Eric Landry

Il neopromosso Basilea continua a sorprendere in positivo e mette in cascina altri due preziosissimi punti. Il Berna godeva di tutti i favori dei pronostici ma dopo metà partita era sotto di tre reti. Gli orsi hanno rimontato fin sul 3-3 ma la difesa renana ha retto bene e all’overtime ha castigato gli avversari per la gioia di Runke, ex-allenatore degli orsi.

Lugano-Langnau Tigers 4-2 (2-0;0-2;2-0)

1-0 09:01 Glen Metropolit
2-0 12:52 Ryan Gardner
2-1 24:19 Niko Mikkola
2-2 37:08 Niko Mikkola
3-2 43:08 Valentin Wirz
4-2 45:01 Ville Peltonen

Partita soporifera quella della Resega dove un Lugano sprecone ha messo a nudo tutti i limiti dei Tigers. Dopo essersi rapidamente portati in doppio vantaggio, i bianconeri hanno calato il ritmo delle operazioni permettendo agli ospiti di rientrare in partita. Poi nel terzo periodo nuova accelerazione dei giocatori di casa che non hanno più lasciato scampo agli avversari.

Davos-Zurigo Lions 3-0 (0-0;1-0;2-0)

1-0 20:45 Josef Marha
2-0 49:18 Florian Blatter
3-0 59:35 Marc Gianola

Nel big match della settima giornata il Davos rispedisce a casa parecchio ridinemsionato uno Zurigo che ha faticato parecchio a liberare le suo bocche da fuoco al tiro. Una ragnatela, quella tessuta da Del Curto, che ha permesso ai suoi di imbrigliare l’attacco zurighese e colpire in contropiede. Ottima la prestazione d’assieme della squadra grigionese.

Friborgo Gottéron-Ambri Piotta 2-2 dts (2-0;0-0;0-2;0-0)

1-0 07:17 Gil Montandon
2-0 11:03 Gerd Zenhäusern
2-1 46:26 Eero Somervuori
2-2 47:43 Hnat Domenichelli

Il Friborgo approfitta subito di due penalità fischiate agli ospiti e si porta in doppio vantaggio. L’Ambrì vacilla ma i padroni di casa non riescono a dare il colpo di grazia e ne pagano le conseguenze nel terzo periodo. I biancoblù rinascono e, approfittando di un calo fisico dei padroni di casa, raddrizzano una partita difficile.

Ginevra/Servette-Rapperswil/Jona Lakers 6-0 (3-0;3-0;0-0)

12:15 John Gobbi
15:31 Philippe Rytz
18:53 Yannick Lehoux
35:10 Jan Hlavac
36:58 Tristan Vauclair
38:01 Igor Fedulov

Con due micidiali accelerazioni il Servette chiude la pendenza Rappi. Ancora troppo fragile in trasferta la squadra di Gilligan che però si trasforma al Lido. Il Lugano è avvisato.

Zugo-Kloten Flyers 6-4 (2-1;2-1;2-2)

0-1 12:50 Jaroslav Hlinka
1-1 15:07 Patrick Fischer
2-1 15:27 Paul Di Pietro
3-1 26:01 Duri Camichel
4-1 34:51 Timo Pärssinen
4-2 35:52 Kimmo Rintanen
5-2 46:42 Oleg Petrov
5-3 49:15 Frederic Rothen
6-3 52:07 Patrick Oppliger
6-4 52:41 Victor Stancescu

Partita dalle mille emozioni quella di Zugo dove i padroni di casa battono un Kloten tutt’altro che disprezzabile. Ottime le accelerazioni della squadra della svizzera centrale che sorprende sempre più in bene e potrebbe mettere in difficoltà parecchie tra le pretendenti al titolo.

Tags: