1ª giornata: La presentazione

di Diego:

Alleghe-Bolzano

"Bosco drio le rive" di Feltre, ore 20.45

Arbitro: Cassol
Linesmen: Biacoli e Zatta

Nell’esordio stagionale sul ghiaccio di Feltre l’Alleghe avrà a disposizione tutti gli effettivi, potendo schierare 3 linee di difesa e 4 linee d’attacco: in prima linea dovrebbero giocare Harder-Veggiato-Lindstrom, in seconda Bicio e Nicola Fontanive con De Toni Manuel centro ed in terza capitan De Toni sarà affiancato da Bulow ed Alberto Fontanive, pallino del nuovo coach agordino.
Il coach delle volpi biancorosse, che si presentano al completo, ha optato per la costruzione di un line-up bilanciato, che vedrà l’unico attaccante di scuola straniera, Rickmo, giocare nel terzo blocco insieme a capitan Timpone ed Enrico Chelodi. L’unico dubbio riguarda la scelta del goalie che partirà dal primo minuto a difesa della gabbia biancorossa: Stromwall deciderà poco prima del match se scegliere Hell o Muzzatti.

Partità che si preannuncia molto combattuta

Milano-Asiago

Agorá di Milano, ore 20.30

Arbitro: Moschen Roberto
Linesmen: Lo reggia e Moschen Andrea

Il Milano si presenterà davanti al suo pubblico con la stessa formazione che ha disputato l’ultimo incontro amichevole a Collalbo. Al fianco di Savoia dovrebbero giocare i due nuovi attaccanti Christie e Koehler, alla ricerca della miglior intesa. Confermata la prima linea della nazionale Chitarroni-Busillo-Felicetti in seconda mentre i gemelli Molteni saranno affiancati da uno fra Oberrauch e Di Stefano in terza.
Martino dovrà invece fare a meno di Luca Rigoni, che non ha ancora recuperato l’infortunio patito ad Appiano in amichevole.
Probabilmente all’agorà si vedrà un match molto fisico.

Ritten Renon- Cortina

Arena Ritten di Collalbo, ore 20.30

Arbitro: Moschen Giorgio
Linesmen: Alfi e Marri

Sull’altopiano il Renon riparte proprio da quel Cortina che espugnando il ghiaccio di Collalbo in gara 6 dei quarti di finale pose fine al sogno del team allenato l’anno passato da coach Doug Mckay.
Nella compagine di Ivany tornerà a disposizione Luca Ansoldi, che ha scontato in amichevole contro il Merano la squalifica rimediata nell’amichevole contro i Vipers, mentre il Cortina dovrà rinunciare al forte terzino Casparsson, alle prese con una infiammazione al piede. In sua sostituzione Nilsson schiererà in prima linea, al fianco di Signoretti, Zandonella, mentre in seconda giocheranno Ciglenecki e Da Corte. Hult-Hammar-Gordon e Ekelund-De Bettin- Tuzzolino comporranno le prime due linee, mentre Grossi sarà schierato in terza insieme a Stevanoni ed Adami.

Val Pusteria- Fassa

Palarienza di Brunico, ore 20.30

Arbitro: Pianezze
Linesmen: De Toni e Soia

Grande attesa per i lupi pusteresi, che nonostante le partenze illustri di Thornton, Forget e Grossi si presentano con una formazione molto interessante, rafforzata dall’arrivo di Per-Anton Lundstrom dal Wolsburg.
Tra i pali dovrebbe essere preferito De Rouville a Baur, mentre in attacco Eriksson dovrebbe giocare come centro insieme a Bona e Boman, Olsson sarà affiancato da Andersson e Gschliesser.
Il fassa inizierà la sua avventura nel torneo dopo un precampionato in cui ha palesato limiti di organico(soprattutto numerico), a causa delle numerose defezioni di molti giocatori.
Molin dovrà scegliere fra Carpano e Jensen, che ha dimostrato nelle amichevoli disputate di essere sicuramente un portiere affidabile e di buon livello.

Tags: