Lugano – Ambrì piotta; l’avversario – Eero Somervuori

Draftato da Tamba Bay nel 1997 al 7° giro, numero 170 generale, il numero 35 dell’Ambrì-Piotta era considerato sino a qualche anno fa il miglior talento finnico, guidando le selezioni Juniors a due prestigiose medaglie d’oro. Ma una volta sbarcato a Tamba Bay, per quello che era considerato il nuovo Paul Kariya, si sono un pò perse le tracce, un’anonima stagione negli Hamilton Bulldogs e poi il ritorno in patria, giusto in tempo per vincere il titolo nella SM-Liiga con il Kärpät. Secondo miglior realizzatore la scorsa stagione con i Campioni di Finlandia arriva forse ad Ambrì nel momento migliore della sua carriera se associamo al gioco anche l’esperienza e una piena maturazione. Veloce, più assistman che realizzatore. Diciamo anche un giocatore con buone attitudini a dare quello spettacolo che certamente sarà apprezzato dai tifosi sui ghiacci della NLA. Deve però necesariamente migliorare in fase difensiva dove spesso non sa essere incisivo. Di certo non un leader ma senza dubbio un giocatore dotato di rara tecnica che potrebbe ben figurare in questo torneo.

Tags: