Russian Superleague 2005/2006 – quinta giornata

di Alessandro Seren Rosso

Tra sabato e domenica si sono svolti gli incontri validi per la quinta giornata della massima lega russa.
L’ultimo incontro disputato domenica è stato CSKA Mosca contro Molot-Prikamie Perm, conclusosi per 3-1 in favore dei moscoviti. La partita non è stata difficile per i padroni di casa, considerando anche la scarsa qualità tecnica della squadra di Perm, che comunque si era resa pericolosa in chiusura di partita, dopo il gol del 2-1 segnato da Kuznetsov. Da segnalare il primo gol in maglia rossa per Titov, autore di una rete che ha aperto le marcature dopo solo 4 minuti di gioco!
Le partite giocate domenica si sono caratterizzate per le grandi prestazioni offerte dai migliori giocatori:
– doppietta di Ilya Kovalchuk a Podolsk, nella vittoria del suo Khimik contro il Vityaz (partita nervosissima con ben 146 minuti di penalità complessivi);
– grande prestazione di Malkin nella vittoria del Metallurg Magnitogorsk per 3-0 contro lo SKA;
– tripletta di Zinovjev a Novosibirsk nella rocambolesca vittoria per 4-3 dei tartari di Kazan.
Ottima prova anche per Ling e prima vittoria in Superleague per Barulin, nel 4-1 in trasferta dello Spartak sul Salavat Yulaev di Ufa.
Ancora in questa giornata Lada – Lokomotiv, conclusasi per 3-1 in favore degli ospiti, con una grande prestazione di Anton But, e la vittoria corsara del Neftekhimik di Nizhnekamsk sul Metallurg Novokuznetsk per 2-1.
Per concludere, il 5-4 con cui l’Avangard di Omsk si è imposto a Tver. Per la squadra di Roman Abramovich, grande prova di Svitov e Chubarov e pessima prestazione del goalie canadese Norm Maracle.

Tags: