Assegnati i premi per la stagione 2004-05

di Davide:

sabato sera nell’elegante cornice del Crowne Plaza di Bratislava sono stati assegnati i premi relativi alla stagione hockeyistica conclusasi lo scorso aprile con il trionfo dello Slovan Bratislava.
Miglior giocatore del torneo è stato nominato il difensore della squadra campione e della nazionale Lubomír Višnovský, in predicato di tornare ai Los Angeles Kings, squadra nella quale ha giocato per quattro anni prima del lock out. Višnovský, 29 anni di stecca sinistra, ha contribuito alla conquista del campionato dello Slovan con 13 reti e 25 assists nelle 43 gare della stagione regolare e 2 reti e 10 assists nei playoffs.
Ai mondiali austriaci ha lasciato il segno con 2 reti e ben 6 assists nelle 7 gare giocate. Primo difensore in assoluto a ricevere questo riconoscimento,Višnovský ha preceduto nei voti due stelle come Marián Hossa e Žigmund Pálffy e succede in questa classifica a Miroslav Satan, vincitore l’anno passato.

Questi i vincitori delle altre categorie:

Miglior portiere: Ján Lašák (HC Pardubice)

Miglior difensore: Lubomír Višnovský

Miglior attaccante: Marián Hossa (Dukla Trencín/Mora IK)

Miglior allenatore: Miloš Ríha (Slovan Bratislava)

All-star team: Karol Križan (HKm Zvolen) – Lubomír Višnovský, René Vydarený (Slovan Bratislava) – Pavol Demitra (Dukla Trencín), Michal Handzuš (HKm Zvolen), Miroslav Šatan (Slovan Bratislava)

Miglior giocatore votato dall’associazione giocatori: Pavol Demitra

Miglior giocatore votato dai fans: Michal Handzuš

Rookie of the year è stato votato Peter Ölvecký del Dukla Trencín, attaccante di 20 anni draftato dai Minnesota Wild nel 2004 e visto anche allo scorso Super Six, autore di un buona stagione, conclusa con 11 reti e 9 assists.

Photo taken from hokej.sk

Tags: