Campionati del mondo: Germania – Svizzera 1-5

di Oltre

Germania – Svizzera 1-5 (1-1,0-1,0-3)

In un mio precedente articolo mi chiedevo se "questa" Germania sarebbe stata in grado di battere la Svizzera.. in cuor mio pensavo di no, ma di certo mai avrei scommesso su una vittoria così larga degli elvetici.
A onor di cronaca va comunque detto che per i primi 2 tempi la partita è stata sostanzialmente equilibrata, con la Svizzera ad aprire le marcature al 5:39 con Ruthemann che con 1 preciso slap sotto la trasversale infilava l’incolpevole Jonas. Sarà questo il primo di 4 goal elvetici in PP. 10 minuti più tardi però i tedeschi rispondevano con il bel goal di Furchner, lesto ad approffittare del troppo spazio concessogli dalla difesa svizzera. Il tempo si conclude poi senza altro da segnalare.
Nel 2o tempo, altro PP svizzero e seconda segnatura elvetica con Pluss, che ha solo da appoggiare il disco in rete dopo 1a splendida azione orchestrata da Streit prima e Ruthemann dopo. La partita intanto si incattivisce e iniziano a fioccare penalità a ripetizione.

Si passa così al 3o tempo, dove una Germania vieppiù allo sbando subisce altre 3 reti. La prima di queste è realizzata da Fischer, veloce ad approfittare di un errato controllo del disco da parte di 1 difensore tedesco. 4a rete elvetica che giunge al minuto 52 quando Pluss infila nuovamente Jonas riprendendo un disco che era rimbalzato contro la balaustra dietro alla porta. A questo punto Poss tenta il tutto per tutto e alla 1a situazione di PP toglie il portiere, (eravamo però solo al 53 minuto!) mossa azzardata che costerà ai tedeschi il goal in shorthand di Forster. Migliore in campo per i tedeschi Lewandowski, per gli elvetici Ruthemann.

Photo taken from WC official site