Campionati del mondo: USA-Slovenia 7-0

di Davide:

se le prime gare di questo mondiale hanno mostrato un sostanziale equilibrio tra le squadre, beh, USA-Slovenia è stata l’eccezione. Gli americani hanno dominato la partita, 40 tiri contro 16 alla fine, ma sono soprattutto gli sloveni ad aver messo in mostra una pochezza disrmante, con il solo Anze Kopitar, 17enne dal grande futuro che gioca in Svezia, a provare a mettere apprensione alla difesa USA. Mike Knuble porta avanti gli Stati Uniti dopo 31 secondi e già si capisce che non sarà una buona giornata per il goalie Krizan (altro sloveno sopra la sufficienza, se non altro per aver limitato i danni). L’ inguardabile difesa slovena concede di tutto ad avversari già sufficentemente superiori: dopo un paio di contropiedi di Knuble e Weight ed un’azione personale di Kopitar, arrivano le reti di Adam Hall e Mark Parrish, quest’ultima a conclusione di un fulminante 2 contro 1. £-0 al riposo e "trend" che prosegue nel periodo centrale: a segno nel giro di due minuti ancora Knuble e Halpern, dopo un miracolo di Krizan su Parrish. Dall’altra parte ben…tre conclusioni verso la gabbia di Rick Di Pietro. Gli sloveni cercano il punto della bandiera nell’ultimo drittel, incrementano le loro conclusioni verso la gabbia americana a 7, ma subiscono le ultime due reti USA con Yan Statsny, in inferiorità numerica, e Brian Gionta. Tutto troppo facile…

Photo taken from WC official site