Davos e Zurigo allungano, il Friborgo si porta in vantaggio

Partite tiratissime quelle di gara 4. Il Berna si fa battere in casa da un Davos cinico e privato di Thornton alla fine del secondo periodo per una bastonata al portiere bernese, mentre lo Zurigo rimonta e si impone all’overtime con un grandissimo Sulander a tenere in piedi gli ospiti.

Berna-Davos 1-2 (0-0;1-1;0-1)

25:22 1-0 Jean-Pierre Dumont
39:11 1-1 Joe Thornton
52:15 1-2 Niklas Hagman

Il Davos va ad imporsi a Berna in una pista che registra l’ennesimo tutto esaurito nei playoffs e si porta ad una sola vittoria dalla finale. I grigionesi avrebbero potuto pagare a caro prezzo l’intemperanza di Thornton che qualche secondo dopo aver segnato la rete del pareggio ha colpito il portiere del Berna con il bastone. I cinque minuti di penalità e la conseguente penalità di partita della star canadese avrebbe potuto permettere ai padroni di casa di decidere la partita ma gli ospiti sono stati bravi a non concedere occasioni. Poi Hagmann ha deciso la partita su passaggio di Riesen. Ora il Berna si vede costretto a vincere le restanti partite, di cui due sul ghiaccio grigionese per sperare nella finale.

Zugo-Zurigo Lions 2-3 dts (0-0;0-1;2-1;0-1)

33:50 0-1 Jan Alston
42:50 1-1 Mike Fisher
48:04 2-1 Fabian Schnyder
51:55 2-2 Mark Streit
63:34 2-3 Thierry Paterlini

Una rete di rovescio di Paterlini ha permesso allo Zurigo di vincere a Zugo una partita tiratissima. Lo Zurigo sembra essere tornata la squadra di inizio stagione, ma molto più concreta. Grandissima prestazione di Sulander che ha permesso ai suoi di non subire reti durante la grande pressione degli avversari. Ora allo Zurigo manca una sola vittoria per accedere alla finale.

Nei playout invece, il Friborgo ha battuto nettamente il Losanna in gara 3 e si è portato in vantaggio 2-1 nella serie. Da notare la trippletta di Rhodin.

Friborgo Gottéron-Losanna 7-3 (3-1;2-2;2-0)

01:19 1-0 Thomas Rhodin
09:18 1-1 Michael Neininger
09:54 2-1 Nicolas Studer
11:42 3-1 Gil Montandon
21:04 3-2 Andy Roach
22:21 4-2 Thomas Rhodin
32:00 4-3 Marko Tuomainen
35:06 5-3 Jeff Shantz
40:49 6-3 Mark Mowers
52:16 7-3 Thomas Rhodin

Tags: