Zurigo e Davos fanno valere il fattore pista

Nella terza partita delle semifinali vincono le squadre di casa che si portano in vantaggio nelle rispettive serie per 2 vittorie a 1. Nei playout per la salvezza, in una partita pazza, il Losanna pareggia nella serie contro il Friborgo.

Davos-Berna 2-1 (1-0;1-1;0-0)

00:32 1-0 Rick Nash
27:36 2-0 Reto Von Arx
31:52 2-1 Marc Reichert

Il Davos approfitta del fattore pista e vince la sua seconda partita nella serie. I grigionesi hanno vissuto di rendita sulla rete realizzata all’inizio per poi difendersi con ordine. Grandissima partita del portiere Hiller che ha più volte salvato i suoi soprattutto nel terzo periodo quando i bernesi hanno premuto sull’accelleratore.

Zurigo Lions-Zugo 4-1 (2-0;2-0;0-1)

05:21 1-0 Thierry Paterlini
11:54 2-0 Michel Zeiter
26:30 3-0 Randy Robitaille
37:06 4-0 Andreas Camenzind
50:45 4-1 Patric Della Rossa

Lo Zugo ha pagato a caro prezzo le numerose penalità e l’eccessivo nervosismo. I Lions sono ora tornati a giostrare su ottimi livelli ma è chiaro che ben difficilmente chi uscirà da questa serie riuscirà a mettere in difficoltà la finalista che uscirà dall’altra semifinale.

Losanna-Friborgo Gottéron 9-7 (3-1;5-3;1-3)

02:53 1-0 Michael Neininger
03:57 1-1 Geoffrey Vauclair
10:02 2-1 Oliver Kamber
12:59 3-1 Gerd Zenhäusern
29:45 4-1 Patrick Boileau
30:53 5-1 Patrick Boileau
31:06 6-1 Gerd Zenhäusern
31:16 6-2 Benny Plüss
31:35 7-2 Pascal Schaller
36:51 6-3 Trevor Letowski
37:17 7-4 Michel Kamber
38:46 8-4 Patrick Howald
45:53 8-5 Benny Plüss
46:50 9-5 Eric Landry
49:16 9-6 Jukka Hentunen
55:15 9-7 Philippe Marquis

Partita dalle difese allegre, un po come in gara uno. Ora la serie riparte dall’uno a uno ed entrambe hanno la medesima possibilità di salvezza con un leggerissimo vantaggio al Friborgo che avrà a disposizione una partita casalinga maggiore.

Tags: