Playoffs e playout: tutto deciso

di Davide:

la DEL ha vissuto un’emozionante ultima giornata che ha visto emettere i verdetti ancora in sospeso ed ha regalato qualche sorpresa, cominciando dalla testa della classifica, dove Berlino ha subito un’inaspettata sconfitta, anzi una debacle, a Dusseldorf. 7 a 2 il risultato finale, con 4 assists di Daniel Kreutzer, per una squadra che va in vacanza, esclusa già da tempo dai playoffs, che ha voluto regalare un’ultima gioia a coach Butch Goring, alla sua ultima panchina con i Metro Stars. Di questo passo falso hanno approfittato i campioni di Francoforte (4-1 a Mannheim con doppietta di Dwayne Norris e 4 assists di Doug Weight) che per la prima volta nella loro storia terminano la stagione regolare al primo posto.
La corsa all’ultimo posto playoffs premia Amburgo (4-2 ai già ultimi Kassel Huskies) e Augsburg(nella foto l’esultanza dopo-gara), che acciuffa il settimo posto, e la sesta vittoria consecutiva, con un goal in inferiorità numerica del 41enne Duanne Moeser che regala il 4-3 su Iserlohn, e punisce i Krefeld Pinguine, vincitori ai penalties a Wolfsburg, ma finiti al 9° posto.

Proprio la sconfitta con Krefeld e la contemporanea vittoria di Hannover (4-1 a Ingolstadt), condanna i neopromossi del Wolfsburg a giocarsi la permanenza in DEL in un drammatico playout al meglio delle sette partite contro i Kassel Huskies.
Da rimarcare la grande rimonta di Hannover, data già per spacciata a Novembre, appena 6 vittorie in 21 gare, quando la dirigenza decise di cacciare il coach svedese Gunnar Leidborg e di sostituirlo con Kevin Gaudet, già sulla panchina di Hannover, chiamato dalla Bundesliga, dove allenava gli Straubing Tigers. L’allenatore canadese ha dato una scossa all’ambiente, realizzando un record di 15 vittorie e 16 sconfitte e centrando una salvezza insperata.
Il big match della giornata andava in scena a Colonia dove, con la consueta grande cornice di pubblico (13.300 spettatori), i padroni di casa hanno superato agli shootout Norimberga 5-4 (rete decisiva di Tino Boos)dopo essere stati in vantaggio 4-1, ed hanno così agganciato il quarto posto superando l’Ingolstadt, che affronteranno nei playoffs con il vantaggio del fattore campo.

Tags: ,