Gara 3: anche Appiano, Egna e Vipiteno in vantaggio 2-1

di Gianpaolo

EGNA-SETTEQUERCE La giovane squadra di Micheal Mair mette ancora in difficoltà i più quotati avversari che devono faticare molto per vincere e portarsi in vantaggio nella serie. Il primo tempo termina 2-2 con il Settequerce due volte avanti con Unteregger e Runer e l’Egna che centra il pareggio con Blaha ed Eisenstecken. Le due reti di Zelger e Blaha in apertura di secondo drittel sembrano chiudere il match in favore dei padroni di casa, ma a metà gara ancora Runer riduce le distanze. L’Egna soffre, però a cinque minuti dalla fine Del Monte segna il gol della sicurezza. Domani alla Sill di Bolzano gli uomini del presidente Visintin hanno la possibilità di chiudere: non sarà semplice perchè il Settequerce farà di tutto per arrivare a gara 5.

APPIANO-PONTEBBA Dopo un primo tempo privo di reti, nella frazione centrale padroni di casa in vantaggio con Marble in inferiorità al 34’ e raddoppio di Harb tre minuti più tardi. Nel tempo conclusivo le due reti in appertura di Martini e Mosele rendono il divario incolmabile. Hafner prova a riaprire la gara, ma l’Appiano replica subito con Hofer. Luca Larese segna nel finale, il Pontebba tenta l’assalto togliendo Canei dai pali pur sotto di tre reti però il risultato non cambia più.

CALDARO-VIPITENO I Broncos si aggiudicano un match chiave per le sorti della serie espugnando il ghiaccio di Caldaro.
Moren dà il vantaggio agli ospiti in apertura, Belcastro centra il pareggio sul finire di primo tempo. Alla ripresa del gioco la doppietta di Stricker mette una seria ipoteca sul risultato. Lindholm in superiorità riaccende la speranza, ma all’inizio del tempo conclusivo Perna fissa il punteggio sul 4-2 per i Broncos. Domani sera alla Discoarena grossa chanche per i padroni di casa di staccare il biglietto per la finale, il Caldaro è chiamato all’impresa per restare in corsa.