Gara 2: solo il Merano si porta sul 2-0 nella serie

di Gianpaolo

Tre squadre su quattro sono riuscite a pareggiare i conti e a riportare la serie in parità. Non sorprendono nè il successo del Vipiteno sul Caldaro nè l’affermazione del Pontebba sull’Appiano, ma in pochi avrebbero previsto una grande prova di carattere da parte del Settequerce. Il Merano vittorioso a Selva è l’unica squadra che lunedi potrebbe staccare il biglietto per le semifinali.
SETTEQUERCE-EGNA Il grande cuore della giovane squadra di Micheal Mair è valso una splendida vittoria conquistata a 23 secondi dalla sirena finale. Passato in svantaggio in apertura di gara per colpa della rete di Del Monte, il Settequerce non si è disunito neanche dopo aver incassato il raddoppio di Blaha 30 secondi dopo il ritorno sul ghiaccio per il secondo periodo: Unteregger e Walcher hanno riportato il risultato in parità. Chelodi ha dato il nuovo vantaggio all’Egna nel finale del secondo tempo, ma nel periodo conclusivo ancora Unteregger ha raggiunto il pari prima dell’incredibile epilogo con il gol decisivo di Andrea Comencini.

GHERDEINA-MERANO La partita del Pranives è stata per molti versi simile a quella di mercoledi sera alla Meranarena: la squadra ladina seppure schierata in modo molto difensivo da Doug Irwin non riesce a bloccare l’attacco del Merano e la tattica del contropiede non è messa in atto in modo sufficientemente efficace per mettere in apprensione la difesa ospite. Una doppietta di Massimo Ansoldi ha portato il Merano sul 2-0, prima che Chris Peach in doppia superiorità numerica riuscisse a dare un po’ di speranza ai gardenesi. In apertura di terzo tempo Andreas Huber con una rete in powerplay ha chiuso i conti, nel finale è giunto anche il gol a porta vuota di Iain Fraser.
PONTEBBA-APPIANO I friulani hanno dimostrato ancora la loro forza casalinga, mentre l’Appiano ha confermato di avere difficoltà ad imporsi nelle partite in trasferta. Incontro equilibrato per due periodi con il Pontebba avanti 4-3, terzo tempo dominato dai friulani con un parziale di 4-1. Miglior marcatore Karo Koivunen con tre reti. Come avevamo previsto la serie si annuncia molto equilibrata, il prossimo round è in programma lunedi sera ad Appiano.
VIPITENO-CALDARO Dopo cinque vittorie tra regular season e playoffs, il Caldaro perde per la prima volta in questa stagione contro i Broncos. Ottimo inizio del Vipiteno che si porta rapidamente sul 2-0 grazie alle reti di Perna e Chalifoux. Il Caldaro accorcia con Belcastro, ma nel secondo tempo Stricker e Donovan fissano il risultato sul 4-1 finale. Nel periodo conclusivo la gara non ha più storia. Il terzo incontro in programma a Caldaro lunedi sera sarà probabilmente quello decisivo per gli esiti della serie.