Playout Gara 1: Valpe – Bressanone

By FLY

Essere tifoso Valpe ti consente spesso di "testare" l’affidabilità delle tue coronarie; puntualmente è successo anche ieri sera al Filatoio per la Gara 1 dei playout con un mai domo Bressanone.
Gli UltrasValpe96 avevano predisposto una splendida coreografia biancorossa ma avevano anche esposto uno striscione minaccioso "dimostrate stasera se siete Leoni o Gazzelle"; la squadra ha risposto, vincendo la partita più col cuore che con la tecnica e, per una volta, con una buona
dose di fortuna e compiacenza arbitrale.
Pronti via e la Valpe è in goal con Roffo, sembra tutto semplice ma i brissinesi, condotti da un ottimo Rajack (che meriterebbe platee migliori), reagiscono e con Ruhola e Schenk ribaltano il risultato. La partita è velocissima, le difese ballano e Felix Oberrauch, appena rientrato da panca puniti dopo la consueta scazzottata col fratello Arno, impatta… e son passati solo 7 minuti!! Il resto del tempo è più equilibrato, le squadre si assestano, specie gli ospiti che fanno quadrato dietro col granitico (e fallosissimo) grande ex Tremolaterra.

Il secondo tempo è orribile, senza schemi, grande caos, penalità assortite; nel mezzo il nuovo vantaggio brissinese con Braito ben impattato da Anton Butochnov.
Il terzo drittel è invece decisamente emozionante; passa nuovamente sul 4 a 3 il Bressanone con Schenk gelando il Filatoio, poi accade l’episodio chiave del match: tiro di Roffo dalla blu, palo pieno e pinzata di Kinkelin; il capo arbitro Scannacapra (di Pinerolo!!!) convalida tra il tripudio dei locali e le giustificate rimostranze degli ospiti. La partita cambia volto, il Bressanone si disunisce e, complice la stanchezza (solo solo 2 linee) e le penalità, perde di lucidità facendosi infilare da un rapidissimo contropiede dei "Butochnov brothers" ben finalizzato
dall’aostano De Zoppis.
Il Fila trattiene il fiato, utimi 4 minuti di assedio nel terzo difensivo in inferiorità numerica e rete liberatoria a gabbia vuota a 30 secondi dalla fine del difensore Lonn.
Finisce tra la reazione scomposta dei giocatori ospiti (vergognoso attacco di Tremolaterra al giovane Coco autore di ben 3 assist) e le lunghe proteste nei confronti della terna arbitrale; sabato sera ci sarà Gara 2 al veleno in quel di Bressanone e l’eventuale bella (si è scelto di accorciare la serie) lunedì a Torre Pellice con il Vs cronista sempre presente!