Alleghe Asiago: la cronaca

di Enrica Fontana

ALLEGHE – ASIAGO 1-2 (1-1; 0-0; 0-1)

ALLEGHE – Giornata di recupero oggi per le due partite che erano state rinviate il 22 gennaio a causa delle Universiadi. Classica sfida tra Alleghe e Asiago che si contenderanno i due punti in palio i primi per sperare nei playoff, i secondi per agguantare la terza posizione ai danni del Bolzano.
Il primo tempo comincia con una veloce azione da parte asiaghese con Russo che trattiene. Sul capovolgimento di fronte al 57″ Veggiato offre un assist a Nicola Fontanive che con un tiro preciso porta in vantaggio l’Alleghe. Nela prima metà del tempo l’Alleghe si chiude in difesa, cercando di controllare un Asiago che è determinato a raggiungere il pareggio. Al 9’58″ infatti riuscirà nell’intento con un contropiede di Topatigh che conclude a rete. Qualche tentativo avverrà verso la chiusura del periodo, con Riehl che non riesce a coordinarsi bene per il tiro e Lino De Toni che non coglie l’occasione sul rebound sparando alto.

L’inizio del secondo tempo è ancora a favore della squadra ospite ma Russo è sempre attento. Occasione d’oro per Fata al 5’36″ quando si trova lo specchio della porta vuoto ma non riesce a insaccare. Al 7’23″ è Lobbia a fermare un bel tiro di Vegliato. All’8’06″ Narcisi prova dalla distanza ma Russo trattiene; stessa azione si ripeterà quaranta secondi dopo. Al 9’22″ ci prova Riehl ma il tiro è debole e l’estremo difensore fa suo il disco. Trenta secondi dopo è Drew Omicioli a insistere su Russo che respinge. Al 12’30″ possibilità di power play per l’Alleghe ma Fabrizio Fontanive spara poco fuori dalla gabbia. Neanche i giallorossi però sfruttano la superiorità sul finale di tempo per la penalità a Cooper.
Nell’ultimo periodo, al terzo minuto, Riehl va vicinissimo al gol ma il disco colpisce due volte il palo senza varcare la linea di porta. Al 7’49″ dopo un fioccare di penalità l’Alleghe di trova, ancora una volta, in superiorità numerica ma non riesce ad impostare e gli ospiti castigano all’8’25″, dopo un retropassaggio sbagliato verso Russo, con Drew Omicioli. I padroni di casa provano a reagire ma sia un po’ di sfortuna, sia un po’di imprecisione nelle conclusioni fissano il risultato sul 2-1.
Ottima partita per il goalie Adam Russo che è stato senza dubbio il migliore tra le civette. Dall’altra buona prestazione per Narcisi e Drew Omicioli risultato quest’ultimo decisivo per le sorti del match.