Torino – Alleghe: la cronaca

di Francesco Seren Rosso:

Vittoria in rimonta deglla formazione alleghese su un Torino che ormai deve concentrarsi sui playout per la salvezza. Dopo i primi minuti di studio sono i padrono di casa ad avere la prima occasione al 6’con Foremsky lanciato solo contro Russo che però a bravissimo a distendersi e bloccare il tiro dell’attaccante canadese. L’Alleghe risponde con un tiro di Dell’Olivo ma Martin è bravo a bloccare. Al 9’22" gli ospiti passano in vantaggio: Uusitalo dalla sinistra serve Veggiato lasciato solo davanti alla porta, l’attacante è bravo a mettere a sedere Martin con una doppia finta ed insacca comodamente. La reazione del Torino è immediata ed in 40" trova il pareggio grazie ad un’azione di Mattila che entra nel terzo offensivo, vede smarcato Karhula posizionato vicino al palo alla sinistra di Russo; Karhula ha tempo di stoppare, minare e ferddare il goalie avversario con un tiro di polso diagonale dal basso verso l’alto. Al 13’occasionissima per il Torino, Winkler da pochi passi tira rasoghiaccio, il disco sembra anche se di poco aver passato la linea di porta ma l’arbitro Scanacapra opta per la parata di Russo per il più classico dei gol-non-gol. Il resto del primo tempo scorre via senza troppe emozioni a parte una discesa di FOntanive ben fermato da Martin e Raisanen.

Nel secondo tempo l’Alleghe parte a razzo mettendo nei primi minuti seriamente in difficoltà la difesa torinese, fino al 6’ quando Lino De Toni abbatte Mattila lanciato a rete e si accomoda in panca puniti, tuttavia i padroni di casa non riescono ad imbastire azioni degne di nota, salvo poi passare in vantaggio all’11’22" ancora con Karhula che è il più lesto a raccogliere un disco vagante lanciato da Kallio. Entrambe le squadre provano ad organizzare il gioco ma il risultato è una partita piuttosto confusa da ambo le squadre, al 16’ l’Alleghe ha l’occasionissima per pareggiare, quando Lino De Toni si porta a spasso la difesa di casa e serve Manuel De Toni che a porta spalancata cicca incredibilmente il disco.
Nel terzo e decisivo periodo avviene la svolta della partita: al 6’45" Ablad da dietro porta serve nello slot un liberissimo Soderstrom che spara al volo un wrist che si insacca nel sette alla sinistra di Russo. La partita sembra chiusa ma l’Alleghe non ci sta e reagisce, dopo 6 minuti con Fournier in panca puniti, Fontanive raccoglie un disco vagante e lascia partire un tiro che, complice una devizione di un difensore torinese supera Martin. Passano appena 40 secondi e l’Alleghe pareggia ancora con Fontanive che è il più lesto a raccogliere una corta respinta di Martin. Il Torino è in bambola ed al 16’ l’Alleghe passa in vantaggio: Meneghetti lascia partire un fendente dalla sinistra sotto porta con ancora Fontanive che insacca con una deviazione al volo tra i gambali di Martin. Torino in pratica non reagisce e la partita si conclude con la vittoria della formazione ospite che rientra clamorosamente in zona playoff.