Presentazione della 33.a giornata

Di Francesco.

Milano – Cortina. Grandissima sfida all’Agorà tra le due capolista, nei precedenti incontri in campionato troviamo due pareggi e una vittoria per gli ampezzani, le Vipere si sono imposte nella semi-finale di Coppa Italia. Sfida anche tra i migliori realizzatori del campionato da una parte Tkaczuk con 50 punti (20+30) dall’atra De Bettin e Cullen con 55 (14+41) e 54 (24+30), quindi spettacolo assicurato.

Torino – Alleghe. Bulls ad un passo dai play-out mentre le Civette ancora in lotta per entrare nei play-off. Entrambe vengono da una sconfitta, ad Asiago per il Torino, nel derby contro il Cortina per l’Alleghe. I precedenti incontri hanno visto una vittoria per parte e un pareggio. Sfida aperta a qualsiasi risultato.

Varese – Asiago. I Mastini dopo la battuta d’arresto contro la Val Pusteria riprende la corsa verso il quarto posto in classifica in ottica play-off, i Leoni dal canto loro devono difendere il loro terzo posto dalla risalita del Bolzano. Le precedenti sfide vedono due pareggi e una vittoria per i Leoni. Nell’Asiago assenti Cirone, Mantese, Luca Rigoni e Flavio Streit.

Fassa – Val Pusteria. Sesta e settima in classifica divisi da tre punti, occasione d’oro per i ragazzi di Mike Shea dopo aver vinto contro il Varese, per poter recuperare altro terreno e puntare ad un posto sicuro tra le prime otto. Il Fassa privo di molti giocatori arriva dalla brutta sconfitta casalinga contro il Bolzano, serve una forza di orgoglio per potersi rilanciare. Nelle precedenti sfide ha sempre vinto la squadra di casa, una volta il Fassa due la Val Pusteria.

Bolzano – Ritten Sport. 38o derby altoatesino nei precedenti due pareggi e una vittoria per il Renon. Questa sera il Bolzano parte da favorito visto le ultime prove convincenti dei ragazzi di Riccardo Fuhrer, due vittorie contro Cortina e Fassa segnando 14 gol e subendone 4. Il Renon in lotta per un posto nei play-off ha perso l’ultima partita di campionato contro il Milano ma solo a 22 secondi dalla fine rendendo vita dura ai primi in classifica.

Tags: