Mercato: gli ultimi movimenti

di Davide:

questa settimana chiude la finestra di mercato concessa ai clubs per rinforzarsi. In vista della scadenza si moltiplicano acquisti e cessioni: vediamo i principali.

Dopo solo 9 partite, con 2 goals e 0 assists, il Malmo ultimo in classifica, ha tagliato l’americano Marc Mowers, sostituendolo con un nome ben più conosciuto: quello di Shawn McEachern, ala mancina 35enne, 883 partite in NHL con 254 goals e 317 assists, giocate soprattutto a Pittsburgh (4 anni con una Stanley Cup nel 1992), Ottawa (6 stagioni) e Atlanta (le ultime due).
Il Mora sfoltisce la rosa girando il giovane centro Jonas Westerling in prestito all’ Huddinge in seconda divisione, mentre è sempre attivissimo il Brynäs che aggiunge agli arrivi dei giorni scorsi (vedi news relative), altri due nuovi volti: il difensore mancino Staffan Kronwall, classe ’82, già draftato da Detroit, arrivato in prestito dal Djurgårdens e l’ala destra, nazionale slovacco, Ronald Petrovicky, attualmente in patria con lo Zilina ( 34 partite, 10 goals, 9 assists) ma di proprietà degli Atlanta Trashers, con cui l’anno scorso, proveniente dai NY Rangers, ha giocato 78 partite, segnando 16 goals e servendo 15 assists.

Infine un altro NHLer si accasa in Elitserien: si tratta dello slovacco 25enne Branko Radivojevic, che lascia lo Vsetin in patria per giocare con il Luleå. Draftato da Colorado nel 1999 al terzo giro, quando giocava nelle giovanili del Dukla Trencin, Radivojevic ha giocato tre stagioni ad altissimo rendimento nella OHL ai Belleville Bulls, la migliore delle quali, il 2001, con 104 punti in 61 partite ed il trofeo di top scorer, gli è valsa la chiamata, come free agents, da parte di Phoenix, squadra in cui ha giocato fino al febbraio 2004, prima di finire a Philadelphia nello scambio che ha portato Comrie ai Coyotes. In totale ha concluso la scorsa stagione con 77 apparizioni 10 goals e 22 assists. In settembre ha giocato la World Cup con la propria nazionale, 1 assist in 4 partite.