Infortuni del weekend: Nummelin 3-4 giorni di stop, Tanguay almeno 4 settimane

L’ultimo fine settimana, che ha portato all’HCL quattro punti in classifica, ha purtroppo lasciato in eredità anche due ferimenti e, ancora una volta, ad esserne vittima sono due importanti giocatori stranieri.

Al suo rientro alle competizioni ieri pomeriggio a Losanna dopo le traversie per un problema all’articolazione di un’anca, l’attaccante canadese di proprietà dei Colorado Avalanche Alex Tanguay ha infatti riportato, in un normale scontro di gioco, una distorsione al ginocchio destro con interessamento del legamento collaterale interno. La prognosi medica è poco incoraggiante e parla di quattro settimane di stop agonistico. Per il giocatore, in pista finora sei volte con la maglia bianconera (3 reti, 3 assist) e alla ricerca della miglior condizione in vista dei playoff, davvero un duro colpo.

Meno preoccupante lo stato di salute di Petteri Nummelin. Il difensore finlandese, costretto a gettare la spugna nel terzo periodo della gara di sabato contro gli ZSC Lions e assente ieri a Malley, soffre per uno stiramento muscolare agli adduttori della gamba sinistra. Nummelin, da poco rientrato dopo la profonda ferita ad un polso riportata con la propria Nazionale prima di Natale, dovrà restare a riposo per tre-quattro giorni, trascorsi i quali sarà possibile valutare meglio i tempi di recupero.

www.hclugano.ch

Tags: