Friborgo: intervista a Rhodin

Friborgo: intervista a Rhodin

di Stefano Sala:

Dopo la vittoria sul Davos quali sono le vostre ambizioni per il finale di stagione ?
Qualificarci ai playoff sarà certamente difficile ed é un peccato perché era il nostro obiettivo, certo che la matematica non ci condanna ancora. Proviamo almeno a partire per i playout da una posizione vantaggiosa, poi ogni partita é da giocare e si vedrà.

Stagione abbastanza anomala questa per via del lockout, credi che ne abbia giovato l’hockey Svizzero ?
Si certamente ma non in maniera eccessiva, il livello qui é ottimo anche senza contare gli NHLers.

Chi vincerà il titolo NLA ?
Lugano, é la squadra più forte, più completa. Se giocano disciplinati non hanno rivali. Possono mettere sul ghiaccio sempre delle ottime linee. Possono perderlo solo loro il titolo. Non credo che al di là di colpi di mercato dell’ultimo momento qualcuno possa rafforzarsi talmente tanto da modificare certi equilibri.

Si sente parlare in questi giorni di una tua rottura con Fribourg e iniziano ad assegnarti diverse maglie, Zug, ZSC Lions e addirittura un ritorno in patria con il Farjestad. Quanto c’é di vero ?
Adesso pensiamo a finire bene la stagione al resto penseremo dopo.

Ultime notizie
error: Content is protected !!