Pari nel derby ticinese, il Davos guadagna un altro punto sul Lugano

Ambri Piotta-Lugano 2-2 dts (0-1;1-1;1-0;0-0)

02:22 0-1 Regis Fuchs
22:00 1-1 Jeff Toms
39:33 1-2 Ryan Gardner
52:43 2-2 Benoit Pont

Bella partita intensa e combattuta con un Lugano che approfitta di ogni minimo errore dei biancoblù per realizzare le due reti. L’Ambri macina gioco e schiaccia i bianconeri nel loro terzo ma trova un grande Aebischer in serata di grazia che annulla ogni loro tentativo di attacco. Le squadre hanno tentato di vincere anche durante l’emozionante finale ricco di occasioni per entrambe ma l’occasione più grossa è capitata a Maneluk a metà dell’overtime quando il canadese si è presentato tutto solo davanti a Züger cercando di fare la cosa più complicata e fallendo il tentativo che avrebbe permesso agli ospiti di intascare la posta piena. Si inizia e l’Ambri si crea subito un paio di occasioni, ma alla prima azione offensiva è il Lugano a passare in vantaggio con Fuchs, fattosi trovare tutto solo nello slot su un suggerimento di Wichser. Nel secondo periodo comincia il cedimento del Lugano che subisce il pareggio e rischia più volte di capitolare, complici anche le numerose penalità. Poi nel momento più delicato, prima della pausa, Gardner riporta in vantaggio i bianconeri. Nel terzo periodo, l’Ambri, si fa sempre più pericoloso e logicamente ottiene il punto del pareggio a poco più ci sette minuti dal termine sfruttando una dormita collettiva della difesa ospite, poi il punteggio non cambia più. Un punto che permette ad entrambe le squadre di muovere la classifica e quindi molto importante.

Ginevra/Servette-Davos 2-3 (0-1;2-0;0-2)

16:24 0-1 Rick Nash
20:36 1-1 Andreas Johansson
28:14 2-1 Igor Fedulov
58:04 2-2 Michel Riesen
59:30 2-3 Josef Marha

Il Servette butta al vento una partita che sembrava vinta e che gli avrebbe permesso di allontanarsi forse definitivamente dalla linea negli ultimi due minuti di gioco quando con i ginevrini in vantaggio di una rete, il Davos riesce a ribaltare la situazione e ad imporsi per 3-2. Con questa vittoria i grigionesi approfittano del pareggio nel derby ticinese per avvicinarsi ulteriormente al Lugano.

Friborgo Gottéron-Zugo 4-6 (2-1;1-3;1-2)

03:39 0-1 Niko Kapanen
14:31 1-1 Julien Sprunger
16:26 2-1 Raphael Berger
23:13 2-2 Oleg Petrov
28:46 2-3 Patric Della Rossa
35:38 2-4 Mike Fisher
36:31 3-4 Trevor Letowski
49:24 3-5 Barry Richter
58:33 4-5 Valentin Wirz
59:19 4-6 Oleg Petrov

Partita dalle allegre difese quella tra il Friborgo, sempre più lontano dai playoffs, e lo Zugo. Lo Zugo approfitta di questo momento di crisi dei padroni di casa per mettere in cascina altri due punti e praticamente assicurarsi la presenza ai playoffs. Per il Friborgo questa sconfitta potrebbe significare il definitivo addio ai sogni di gloria per questa stagione.

Kloten Flyers-Zurigo Lions 2-3 (2-0;0-1;0-2)

08:27 1-0 Jeff Halpern
13:32 2-0 Severin Blindenbacher
21:55 2-1 Jan Alston
43:12 2-2 Randy Robitaille
47:49 2-3 Claudio Micheli

Il derby zurighese vede lo Zurigo approfittare del calo avuto dal Kloten nelle battute conclusive. Il Kloten era partito bene portandosi in doppio vantaggio, poi Sulander ha chiuso la saracinesca e lo Zurigo è lentamente tornato in partita e ha approfittato della propria esperienza per imporsi in un incontro importantissimo che permette loro di restare in terza posizione, mentre si complica la situazione degli aviatori in vista della qualificazione ai giochi che contano.

Losanna-Berna 3-3 dts (1-1;2-0;0-2;0-0)

02:07 0-1 Marc Reichert
16:18 1-1 Eric Landry
27:19 2-1 Laurent Emery
33:04 3-1 Martin Saint Louis
41:21 3-2 Marc Reichert
46:59 3-3 Dany Heatley

Il Berna non riesce nemmeno quest’anno a violare la pista del Losanna. Quando si reca nella capitadel del canton Vaud, il Berna sembra perdere gran parte della sua forza anche se in questa partita è riusito a racimolare un punticino che serve a mantenere a debita distanza il Kloten in ottica playoffs.

Langnau Tigers-Rapperswil/Jona 1-4 (0-0;1-3;0-1)

Il Rapperswil fa un balzo in avanti imponendosi a Langnau in una partita di fondamentale importanza per i padroni di casa che oramai sembrano tagliati fuori dalla lotta per la classifica ai playoffs, lotta che oramei coinvolge solo Kloten e Berna e forse l’Ambri Piotta. Il Langanu quindi fallisce anche questa stagione il suo obbiettivo, quello della qualifica ai giochi che contano.

Tags: