Super Six: presentazione HV71

di Davide:

Squadra della città di Jönköpings, 120.000 abitanti a 300 kilometri da Stoccolma, che gioca nella rinnovatissima Kinnarps Arena (7000 posti) davanti ad una media di 6.000 persone, l’HV71 nasce nel 1971 dalla fusione di due squadre locali, l’ Husqvarna IF e il Vatterstad ed approda stabilmente nella massima divisione svedese, l’Elitserien nel 1985, dopo una fugace apparizione nel 1979. Nel 1995 vince il suo primo titolo, una perla solitaria prima del bis dello scorso anno, arrivato dopo una finale contro il Färjestad, il cui il goalie Stefan Liv ha registrato ben quattro shout-outs. Quest’anno la musica per il coach Pär Mårts è ben diversa e la squadra è attualmente 9a in classifica, lontanissima dalla vetta, nonostante abbia trattenuto i giocatori migliori ed abbia fatto arrivare un difensore potente come Kimmo Peltonen dal TPS Turku e Mathias Tjärnqvist dai Dallas Stars. Stefan Pettersson, acquistato dal Djurgården, ha il compito invece di sostituire l’infortunato finlandese Pasi Määttänen, determinante l’anno scorso, ma fuori a tempo indeterminato.

In definitiva tutto gira ancora attorno alle discontinue prestazioni del portiere Stefan Liv, capace di cose straordinarie, quando venne scelto dai Detroit Red Wings nel 2000 fu presentato come il nuovo Hasek, come di clamorose topiche. Se ne deve essere accorta anche la dirigenza che nelle ultime ore ha acquistato un back up di valore come il finnico Vesa Toskala.

Tags: ,