Riepilogo della ventitreesima giornata

PONTEBBA-APPIANO Continua a non convincere fuori casa la squadra di De Bruyn. A Pontebba subisce due reti nei primi tre minuti di gioco (Petrell e Romano), poi Harb accorcia. Eriksson riporta a due le lunghezze di vantaggio, ma Gorman a fine periodo tiene accesa la speranza per gli altoatesini. Dopo una frazione centrale a reti inviolate Pichler centra il pareggio nel tempo finale, ma la doppietta di Koluunen dà il successo ai friulani.
BRESSANONE-CALDARO Momento di crisi per gli uomini di Helle che scivolano al penultimo posto in classifica dopo la sconfitta sul ghiaccio di Bressanone. In apertura di gara vantaggio brissinese con Vaha Ruohola, poi pareggia Lindholm. I padroni di casa tornano avanti con una doppietta di Rajcak ed un’altra rete di Vaha Ruohola, ma il Caldaro reagisce grazie a due gol di Lindholm. Vani gli assalti finali della squadra della Bassa Atesina.

EGNA-GHERDEINA La capolista vince sul ghiaccio di Cavalese e porta a 4 i punti di vantaggio in classifica sul Merano. Dopo un primo tempo senza reti sono Chelodi (doppietta) e Ceschini a segnare (per loro era una sorta di incontro casalingo) ed a gettare le basi della vittoria. Nel tempo conclusivo vanno in rete D’Urzo per i ladini ed ancora Ceschini per l’Egna.
SETTEQUERCE-VALPELLICE Pareggio con sei reti in una gara ricca di colpi di scena e capovolgimenti di fronte (in totale 53 tiri in porta per i padroni di casa e 33 per gli ospiti). Le reti sono di Bohacek, Comencini (doppiette), Prudenziati e Hubacek per il Settequerce e di Anton Butochnov, Coco, Rigoni, Felix Oberrauch ed Eklov per il Valpellice.