Riepilogo della ventiduesima giornata

EGNA-MERANO 2-1 La squadra della Bassa Atesina si aggiudica lo scontro al vertice grazie ancora una volta all’esperienza dei suoi uomini chiave. A pochi istanti dalla fine del primo periodo è stato infatti un tiro deviato di Kadlec dalla blu in superiorità a sbloccare il risultato. Dopo il pareggio in inferiorità di Hinks all’inizio della frazione centrale, di nuovo Kadlec ha riportato in vantaggio la squadra della Bassa Atesina. Nel finale Stefan Mair ha tolto Tragust dai pali e durante una serie di concitati attacchi dapprima il puck è finito alle spalle di Rizzi ma l’arbitro ha annullato perchè la marcatura era stata segnata di pattino, poi c’è stata un’altra rete non convalidata perchè secondo il direttore di gara il disco non aveva superato la linea di porta.

GHERDEINA-APPIANO 4-1 Bella vittoria della squadra di Selva contro un Appiano che in trasferta rende a corrente alternata. Tre reti in superiorità numerica nella prima frazione: prima Peach per i ladini, poi Lukas Martini per gli ospiti ed infine ancora Peach per il 2-1 parziale. Nel finale di gara i gol di Sami Vire e Julian Smith a porta vuota fissano il punteggio sul 4-1.
SETTEQUERCE-CALDARO 4-4 L’incontro a causa del maltempo si è disputato sul ghiaccio degli ospiti. Primo tempo ricco di marcature: in rete Ambach per il Caldaro, pareggio di Helmuth Rainer per il Settequerce, gol di Lobis e Kudrna che portano il risultato sul 3-1 e contromossa di Micheal Mair con Commisso che subentra a Profanter tra i pali, Hubacek accorcia e di nuovo Ambach ristabilisce le due lunghezze di vantaggio. Nella frazione centrale in gol ancora il ceco Hubacek e a 79 secondi dalla conclusione Comencini trova il pari. Per il Settequerce seconda rimonta consecutiva da un doppio svantaggio e secondo pareggio stagionale.
VIPITENO-BRESSANONE 8-1 Partita senza storia alla Discoarena con i padroni di casa dominatori dal primo all’ultimo minuto. Per i Broncos in rete due volte Wieser e Moren, una marcatura per Schifferle, De Masi, Garrison. Gol della bandiera ospite di Andrej Rajac.

CLASSIFICA: Egna 34 punti; Merano 32; Appiano 25; Settequerce, Gherdeina e Valpellice 20; Caldaro e Pontebba 19; Vipiteno 17; Bressanone 14.