A fine gennaio Selänne allo Jokerit

di Davide:

Era uno dei pochi big a non aver ancora sciolto le riserve sul suo futuro: oggi invece Teemu Selanne, "the finnish flash", ha deciso: giocherà con lo Jokerit, la squadra in cui è cresciuto, dalla fine di gennaio. Un grande colpo per la capolista della SM Liiga, che si assicura i servigi di una delle super stars della NHL, da anni protagonista delle piste nord americane con Winnipeg, Anaheim, San Josè e Colorado. Impossibile elencare la messe di trofei vinti da Selänne da quando nel 1992, ventiduenne, ha debuttato in NHL. Quell’anno con la maglia dei Winnipeg Jets giocò 84 gare segnando 76 reti e servendo 56 assists, record assoluto per la franchigia, per di più stabilito come rookie! Dopo 130 partite aveva già raggiunto i 100 goals (solo un giocatore nella storia della NHL ha fatto meglio, Mike Bossy, 100 goals in 129 partite), è stato selezionato 9 volte per l’All Star Game (nel 1998 votato come MVP), ha vinto il Calder Memorial Trophy (miglior rookie 1993), il Maurice Richard Trophy (miglior realizzatore 1999)ed è stto diverse volte fra i finalisti di vari premi annuali dell’NHL. Le sue statistiche NHL recitano: 879 partite 452 goals 499 assists solo nelle stagioni regolari (49-18-15 nei playoffs). Ad Anaheim e poi nell’ultima stagione a Colorado ha formato con Paul Kariya una delle coppie più spettacolari e prolifiche del campionato.

Lo Jokerit ha ufficiosamente ritirato la sua maglia numero 8, che i tifosi ritroveranno quindi il prossimo mese sul ghiaccio della Hartwaal.