24.giornata crolla nuovamente il Berna, torna alla vittoria il Lugano

Lugano-Rapperswil/Jona 4-2 (1-1;1-1;2-0)

Lugano che deve riscattare l’opaca prestazione della sera precedente e nonostante la buona prova difensiva dei sangallesi ci riesce abbastanza facilmente. Sua maestà Petteri Nummelin ci mette lo zampino, e quando decide di partire e segnare, difficilmente lo riescono a fermare. Al 3.04 Nummeli porta in vantaggio il Lugano con un pregevole slap dalla media distanza dopo una suo stupenda azione personale. Il Rapperswil pareggia al 10.27 con McTavish. Nel secondo periodo il Lugano non concretizza le numerose azioni create e contro l’andamento del gioco gli ospiti passano in vantaggio al 37.55 con Bütler. Allora Nummelin riprende in mano la situazione e pareggia al 39.13. Nel terzo periodo solo Lugano, che domina e passa in vantaggio al 42.28 con Gardner e con lo stesso giocatore chiude definitivamente la partita al 58.22.

Ambri Piotta-Losanna 4-5 (0-1;2-1;2-3)

Dominio assoluto dei leventinesi che nonostante ciò escono sconfitti dalla partita contro la cenerentola Losanna. Passano in vantaggio i vodesi al 19.04 con Holzer, l’Ambri pareggia al 29.47 con Kobach e passa in vantaggio al 32.52 con Leuenberger. Il Losanna in contropiede trova la rete del pareggio ancora con Holzer al 36.58. Nel terzo periodo l’Ambri sbaglia totalmente l’entrata in materia, e il Losanna, con 4 tiri in porta trova 3 reti con Weibel al 42.18, con Schönenberger al 45.14 e con Tuomainen al 49.43. Poi il Losanna si limita a difendersi e i leventinesi riescono ad accorciare le distanze ma non a pareggiare. Le ultime due reti sono di Kobach al 51.30 e Toms a 27 secondi dalla fine, l’ultimo assalto non porta a niente.

Kloten Flyers-Friborgo Gottéron 0-4 (0-2;0-0;0-2)

Friborgo che va ad imporsi a Kloten in un importante scontro diretto. Nel primo tempo due reti degli ospiti, al 5.34 con Hentunen e al 8.21 con Wirz chiudono anzitempo l’incontro. Il Friborgo controlla e trova altre due reti nel terzo periodo con Sprunger al 51.15 e Karlberg al 54.16

Langnau Tigers-Zurigo Lions 2-6 (1-1;1-0;0-5)

La partita inizia bene per i padroni di casa che passano subito in vantaggio al 1.21 con DiMaio ma subiscono il pareggio di Robitaille al 18.55. Nel secondo periodo i bernesi passano in vantaggio con Shantz al 35.48. Nel terzo periodo si svegliano i leoni e per il Langnau non c’è più niente da fare. Cinque reti che decidono l’incontro. Streit (43.05), Robitaille (47.48), Virta (50.17), Robitaille (52.48), Zeiter (58.07).

Davos-Berna 6-0 (1-0;2-0;3-0)

Dopo l’ottima prestazione della sera precedente contro il Lugano crolla nuovamente il Berna. Il Davos domina la partita e dimostra una volta ancora che se può agire in contropiede deventa an avversario veramente pericoloso. Il Berna non riesce a creare gioco e sembra sempre più confuso. Le reti sono state messe a segno da Riesen (11.24), Nash (27.40), Riesen (30.05), Guggisberg (45.47), Guggisberg (53.17), Rizzi (56.03).

Tags: