23. giornata, perdono le prime della classe, il Berna rinasce

Berna-Lugano 4-0 (0-0;2-0;2-0)

Deludente prestazione dei bianconeri sul ghiaccio della BernArena gramita dai soliti 16771 spettatori per l’ennesimo tutto esaurito stagionale. Il Lugano regge un tempo ma non da mai l’impressione di poter vincere la partita. Berna in vantaggio al 25.44 con Steinegger e che trova il raddoppio al 28.57 con il rientrante Dubé. A questo punto la partita è finita con un Bührer intrattabile che quando gli ospiti cercano di rientrare ci mette la classica pezza. Nel terzo periodo nuovo 1-2 bernese con Schrepfer al 47.21 e con Rüthemann al 49.53. Partita comunque equilibrata solo per un tempo, poi il Berna ha preso il sopravvento e il Lugano nulla ha potuto questa sera per battere un orso arrabbiato dalle cinque sconfitte consecutive. Il Berna è tornato.

Friborgo Gottéron-Ginevra/Servette 2-4 (1-1;0-1;1-2)

Servette che si impone per la seconda volta alla Saint Léonard per il derby romando. Ospiti in vantaggio con Rony dopo appena un minuto, pareggio del Friborgo con Karlberg al 14.01. Nel secondo periodo il Servette passa nuovamente in vantaggio con Grosek al 24.09, ma nel terzo periodo la reazione del Friborgo porta alla rete del pareggio di Martin al 48.02. Poi il Servette approfitta ddello sbandamento dei padroni di casa e chiude la partita con Romy al 52.11 e realizza la rete della sicurezza al 59.52 con Johansson a porta vuota, quando il Friborgo tentava il tutto per tutto.

Losanna-Langnau Tigers 5-2 (2-1;1-1;2-0)

Il Losanna continua nella sua progressione e ottiene una vittoria contro il Langnau, duramente colpito dalla nuova preoccupante salute del proprio allenatore Koleff. Losanna in vantaggio con Landry al 5.18. Pareggio dei Tigers al 5.42 con Steiner. Il Losanna non molla e torna in vantaggio al 16.51 con Slehofer. Nel secondo tempo la pressione dei padroni di casa aumenta ma sono gli ospiti a pareggiare con Lakhmatov al 26.12. Poi gli sforzi del Losanna sono premiati e i padroni di casa riprendono il vantaggio con Roach al 32.22. Nel terzo tempo la partita si fa equilibrata ma il Losanna la chiude al 55.20 con Zenhäusern e trova anche la rete del 5-2 con Landry al 58.20.

Zurigo Lions-Davos 3-1 (0-1;1-0;2-0)

Lo Zurigo vince l’incontro tra le inseguitrici del Lugano con una partita difensivamente quasi perfetta che impedisce alle star del Davos di creare occasioni. Davos comunque in vantaggio con Nash al 1.17, poi la partita passa lentamente nelle mani dei Lions che pareggiano nel secondo periodo con Robitaille al 23.22. Nel terzo periodo lo Zurigo decide la partita in proprio favore con la rete di Camenzind al 43.35 e la chiude definitivamente al 50 con la rete del definitivo 3-1 realizzata da Virta in superiorità numerica.

Zugo-Ambri Piotta 3-0 (0-0;1-0;2-0)

Partita molto più equilibrata di quanto non indichi il punteggio. Zugo in vantaggio con Oppliger al 29.42. Poi le due squadre cercano di creare gioco ma si annullano a vicenda. Lo Zugo chiude la partita nel finale con le reti di Petrov al 56.43 e al 59.02.

Rapperswil/Jona-Kloten Flyers 2-1 (0-1;2-0;0-0)

Il Rapperswil vince nuovamente in casa questa volta contro il Kloten. Avviatori in vantaggio con Blindenbacher al 15.27, poi da quel momento è solo Rapperswil. Pareggio nel secondo tempo per merito dell’ex Dany Bärtschi al 24.30 e rete del vantaggio al 26.38 con Fischer. Poi il Rapperswil si limita a controllare le operazioni, riuscendo a terninare la partita con il minimo dei vantaggi.

Tags: