Gli incontri di oggi

GHERDEINA – MERANO Il Gherdeina è squadra dal rendimento molto altalenante, sia al Pranives di Selva che in trasferta, ma contro la capolista Merano è probabile che i giocatori siano stimolati a dare qualcosa di più del solito. Gli uomini guidati da Stefan Mair dovranno affrontare la gara con la concentrazione giusta se vorranno riscattare il passo falso di mercoledì contro l’Egna. Assenti nel Merano Markus Brunner per squalifica (2 turni) e Andreas Huber per una botta alla schiena che lo ha costretto al ricovero in ospedale per accertamenti. Per fortuna, nulla di grave.
SETTEQUERCE – PONTEBBA I padroni di casa hanno interrotto a Torre Pellice la serie di quattro vittorie consecutive, gli ospiti sembrano usciti dal periodo difficile grazie alla ritrovata forma dei giocatori italiani (in particolare Bortolussi) ed al reparto difensivo che si è assestato dopo le goleade subite contro Egna e Vipiteno. Una partita equilibrata ed aperta ad ogni risultato.

VIPITENO – APPIANO Due squadre che fino ad ora hanno reso al di sotto delle aspettative. Le vittorie a Torre Pellice (sub judice) e contro il Pontebba sembravano denotare una certa ripresa da parte del Vipiteno, ma le sconfitte a Merano ed in casa contro il Gherdeina hanno fatto riaffiorare tutti i dubbi sulla squadra dell’alta val d’Isarco. Difficili da comprendere alcune scelte della dirigenza, come quella di far giocare il canadese Tuomie nonostante sia già stato annunciato il suo taglio. Fa pensare anche l’ingaggio dell’ex coach NHL George Kingston come allenatore ad interim per due settimane. L’Appiano viene da due pesanti sconfitte per 3-7 che si sommano ai 2-5 subiti a Selva ed alla Sill di Bolzano: decisamente troppi quattro passi falsi in otto partite per una squadra che molti indicavano tra le favorite. Da rivedere urgentemente la fase offensiva, visto che i Pirats hanno segnato meno di tutti.