Il Punto sulla St Extraliga dopo la 16ª Giornata

di thr.

Week end di fuoco al vertice della classifica dell’extraliga che vede prima il sorpasso del Dukla sullo Slovan, grazie al match che vede sugli scudi un ottimo Hossa e un buon Gaborik. Slovan che nella giornata di oggi ritorna a guidare la parte alta grazie alla difficile trasferta del Dukla che capitola in casa dello Zvolen.
Analizziamo questi tre impegni squadra per squadra.
Slovan Bratislava.
Le ultime tre giornate hanno registrato un andamento piuttosto altalenante per lo Slovan con un pareggio in casa contro il Poprad che grazie al gol del difensore NHL Visnovský nel primo drittel non peggiora la situazione. Attacco un po’ deludente e un ottimo goalie nella gabbia del Poprad lasciano a secco la squadra della capitale slovacca. Seconda partita persa in casa del Dukla che permette al Dukla di passare primo in classifica. Slovan che va in vantaggio per ben due volte ma non riesce a tenere la furia del Dukla che va a vincere solo in overtime. Slovan che va a casa dello Skalica con l’unico obbiettivo di fare bene e andare a riprendersi la prima posizione. Un gol, Hujsa Martin (15 Kokavec Michal), nel primo drittel e due,Kokavec Michal (19 Hujsa Martin, 44 Macho Michal) Tabacek Ján (19 Hujsa Martin, 44 Macho Michal), nel secondo rendono vane le speranze dello Skalica. Grazie alla sconfitta del Dukla lo Slovan festeggia una domenica come capolista. Migliori giocatori della compagine dello Slovan sono Richard Kapus classe 1973, tornato quest’anno in squadra dopo una breve esperienza nell’Avangard Omsk e i HF Bears. Quest’anno è quinto nella classifica giocatori grazie ai 17 punti conquistati fin’ora. Altro nome da tenere d’occhio è il difensore Pavlas Petr, una sicurezza nel gestire i dischi ed offrire assist ai suoi. Fino ad ora ha già fornito 12 assist e la scorsa stagione ben 32.

Dukla Trencin
Il Dukla è ancora la favorita per la vittoria dell’extraliga. I campioni in carica hanno visto il ritorno a casa dei tre nhler, Gaborik Demitra Hossa, che formano una linea da sogno. Tutti e tre sono stati draftati quando giocarono nel Dukla (l’unico che non ha debuttato nel Dukla è Demitra che giocò nello Spartak). Sono i tre che guidano la classifica dei migliori giocatori della lega e Gaborik è anche il più prolifico giocatore della lega. Il Dukla rimane la squadra con il miglior attivo e il miglior passivo della lega. Ma veniamo alle ultime tre partite. Lo scontro con lo skalica ha visto la debacle della squadra di Palffy che nonostante il pareggio a sua opera nel secondo drittel, cede il passo ad un Dukla scatenato nel terzo periodo: Fabus, Melichárek, Gáborík affondano lo Skalica. Ma è lo scontro con lo Slovan che mette in mostra la potenza della coppia Hossa e Gaborik che grazie a tre assist del primo e due score ed un assist del secondo, portano alla vittoria la loro squadra. Da sottolineare lo score in ot di Hes Jirí (18 Hossa Marián, 10 Gáborík Marián). Vittoria e primato in classifica. Primato che decade due giorni dopo complice lo Zvolen. Partita nervosissima che lo Zvolen sempre in vantaggio sul Trencin che pian piano riesce ad pareggiare all’inizio del primo drittel grazie allo score del sempre presente Hossa Marián (38 Demitra Pavol). Ma al 58:33 si genera una rissa in campo che vede andare sotto la doccia due giocatore del Dukla e tre dello Zvolen. Partita che si chiude quindi al 1:36 dell’overtime grazie al gol di Bartos Peter (23 Cibula Ján) dello Zvolen.

Zvolen
Lo Zvolen vuole a tutti i costi vincere e cerca di rimanere al passo delle prime due. La squadra di Zednik, un po’ sottotono anche se ha giocato solo 7 delle 16 partite fin qui effettuate, cerca di ancorarsi alle trovate di Cibula Jan e sopratutto ai passaggi di Sechný Richard da cui scaturiscono molti score degli avanti dello Zvolen. Anche lo Zvolen, nelle ultime tre partite, ha maturato tre risultati differenti: ha pareggiato con il Kosice facendosi raggiungere a otto minuti dalla fine e non riuscendo a produrre nulla nel tempo supplementare. Sconfitta nella partita di venerdì contro il Poprad non riuscendo ad andare in rete nemmeno una volta. Come detto prima, questo pomeriggio, l’overtime arride allo Zvolen facendogli vincere un match che sembrava compromesso.

Kosice
La squadra di Nagy vince solo contro l’ultima in classifica ossia lo Spartak. Contro lo Zvolen fa raggiungere più volte e, nel secondo drittel, facendosi addirittura superare. 3-3 sarà il risultato finale che comunque va un po’ stretto ad una squadra che tenta di vincere la liga. Partita facile invece con lo Spartak con uno score per tempo regola gli avversari per un secco e sonoro 3-0. Oggi pomeriggio non riesce ad andare più in là di un 1-1 contro un Nitra che non è fra le più forti compagini della Lega. Sorprende Bicek che nonostante i sui 12 punti ha già collezionato ben 34 minuti di panca.

Zilina
Grande fin settimana per lo Zilina che va ad inanellare ben tre vittorie consecutive portando così a 4 la striscia positiva. Petrovicky ha fornito solo 3 gol e 5 assist un po’ pochi. Ma lo Zilina ha in Lazo Miroslav e Kontsek Roman degli ottimi avanti. Infatti, i tre successi sono anche abbastanza pesanti: Dubnica – Zilina 1:5, Zilina – Nitra 7:4 e Lipt. Mikulás – Zilina 4:6 a testimonianza di una forte attacco ma anche di una difesa un po’ ballerina. Altra osservazione e che lo Zilina ha incontrato due squadre piuttosto facili, sarà importante il prossimo turno in casa del Kosice.

Poprad
Poprad che ha il miglior goalie della stagione, Kozuch, ma che nulla può oggi contro lo Spartak che così può registrare la sua seconda vittoria in campionato.
Poprad che aveva impressionato avendo battuto sonoramente lo Zvolen sabato e che sembrava essere lanciato verso un fine settimana che poteva fargli guadagnare punti in classifica. Purtroppo così non è stato.

Nitra
Nitra che aveva cominciato bene questo fine settimana andando a vincere per ben 5-3 in casa del Liptovsky nonostante la penosa prestazione del portiere Fikrt che incassa 3 gol su 17 tiri. Fikrt ancora protagonista nella partita con lo Zvolen che in 30 minuti incassa ben 4 reti e poi viene sostituito dal suo backup. ultimo scontro della settimana con il Kosice e relativo pareggio. Nitra che continua a navigare nelle zone basse della classifica.

Liptovský Mikulás
Liptovsky in perfette striscia negativa che ormai giunge a quattro sconfitte consecutive. Probabilmente il 9 a 1 incassato in casa del Dukla 4 giornate fa ha lasciato il segno. Contro il Nitra, esce sconfitto per 5-3. Contro lo Skalica non riesce a gestire un incontro che risulta essere alla sua portata e perde per 5-3. E perde anche nell’incontro odierno contro lo Zilina con il quale era risuscito a pareggiare 4-4 nel secondo drittel andando a perdere la concentrazione nel terzo prendendosi due gol.

Skalica
L’arrivo di Palffy ha giovato alla squadra che può ora contare sulla coppia Zálesák – Palffy per permettere alla squadra di giocarsi i play-off. Il perno della squadra sembra essere comunque Zalesak che risulta essere il migliore della sua squadra. Purtroppo, il pessimo avvio di campionato, e il difficile turno di queste ultime tre giornate, lasciano al penultimo posto lo Skalica. Skalica che vince solo con il Liptovsky che ormai è solo a due vittorie di distanza. Skalica che non subisce una goleada contro la difficile partite col Trencin, rimediando così solo un 1-4 in casa. Riscatto appunto con il Liptovsky con grande prestazione di Palffy (2 gol ed un assist). Altra sconfitta ma che denota che qualcosa è cambiato, contro lo Slovan che vince solo per 3-1.

Spartak Dubnica
E’ la squadra materasso del campionato visto che ha al passivo ben 78 reti. Quattordici sconfitte sono tante per la squadra che fu di Demitra. E’ di oggi la seconda vittoria dello Spartak in casa contro il Poprad per 4-3. Forte crisi per l’apparato offensivo che ha segnato solo ventuno volte. Anche la difesa non riesce ad ingranare e Betinec e Nemcák risultano essere bombardati dai tiri degli avanti avversari. Betinec registra così un pessimo 84.50% mentre il suo backup un 85.40% fra i più bassi di tutta la lega.

Tags: