DEL – dodicesimo turno

Nell’atteso scontro al vertice che valeva il primato in classifica, le Kölner Haie hanno dilagato contro le Mannheimer Adler (4-0 il finale). Dopo un inizio di marca ospite, nel quale il goalie Rogles ha più volte evitato lo svantaggio, le Haie hanno ripreso il controllo della situazione segnando con McLlwain, Furchner, Beardsmore e Lewandowski. Per la squadra di Colonia sesto successo casalingo su sei incontri e primato in coabitazione proprio con Mannheim.
Alle loro spalle le Nürnberg Ice Tigers, che hanno superato i Frankfurt Lions campioni in carica per 4-2 segnando tutte le reti con l’uomo in più. Le prime due reti sono arrivate nel primo tempo grazie a Vasiljevs e Trepanier, terzo gol di Stastny in chiusura di tempo centrale e quarta marcatura di Tapper all’inizio del tempo conclusivo. Inutili le reti di Lebeau e Rautert per gli ospiti.

Cade invece Ingolstadt per 1-0 sul ghiaccio dei Krefeld Pinguine, che in questo week-end si sono risollevati dalla crisi superando la prima e la terza in classifica.
Gol decisivo di Grygiel in powerplay, primo shutout stagionale per Robert Müller. La squadra di Kennedy nonostante la sconfitta è quarta.
Al quinto posto troviamo gli Eisbären Berlin, che hanno superato 4-2 Iselohn pur senza brillare. Perdono terreno gli Hamburg Freezers, sconfitti in casa ai tiri di rigore contro gli Hannover Scorpions ultimi in graduatoria.
Vittorie infine per Düsseldorf contro i Kassel Huskies (1-0) e per Augsburg contro Wolfsburg (4-1).

Tags: ,