Svizzera: Presentazione 13. giornata LNA

Giornata ancora una volta divisa in due tra venerdì e domenica.
Venerdì la partita clou dovrebbe essere Zurigo-Ambri Piotta.
Nella piccola pista del Neudorf, lo Zurigo che sembra in caduta dopo la doppia sconfitta ad opera del Friborgo riceve la capolista in un incontro che dovrebbe fornire maggiori indicazioni sul magico momento dell’Ambri alla vigiglia del derby di sabato. Ambri che dovrebbe riproporre Johnnson in difesa ma che dovrà fare a meno di Toms. Partita che si annuncia molto intensa in quanto lo Zurigo deve riscattare i pessimi risultati dello scorso week end. L’incognita per l’Ambri potrebbe essere l’aspetto mentale, riusciranno i leventinesi a non pensare al derby?
Berna-Kloten dovrebbe permettere agli orsi di continuare la loro marcia di recupero verso posizioni più consone all’organico a disposizione dei campioni in carica. Il Kloten è in serie positiva da quando ha sostituito l’allenatone ma vincere a Berna sarebbe un impresa per la giovane squadra zurighese.

Ginevra/Servette-Zugo vede il ritorno di Petrov in quella che lo scorso anno è stata la sua pista. Lo Zugo sembrava in ripresa, ma la batosta di Davos ha ridimensionato la squadra. Nella prima di campionato la partita finì 3-0 in favore dei ginevrini che se riescono a contenere gli attacchi degli svizzero centrali, come hanno fatto in quell’occasione, dovrebbero poter vincere
Rapperswil-Langnau è una partita tra due squadre che faticano tantissimo lontano da casa, quindi il pronostico dice Rapperswil. Comunque il Langnau è una squadra alquanto imprevedibile, capace del meglio come del peggio anche durante la stessa partita. Sulla carta infatti i tigrotti dell’Emmenthal non sono per niente inferiori agli avversari, ma danno l’impressione di non avere un gioco di squadra ma tante individualità.
l’incontro.
La domenica pomeriggio invece proporrà la sfida della Resega tra il Lugano reduce dal derby della Valascia al Davos come piatto forte.
Lugano-Davos, una sfida storica almeno dall’introduzione dei playoffs. Contro i grigionesi il Lugano ha vinto il suo primo e il suo ultimo titolo. L’attrazione di domenica però sarà un’altra.Thornton, Nash, Hagman e aggiungerei Von Arx e Riesen da una parte, mentre nelle file dei bianconeri Tanguay, Peltonen, Nummelin, Gratton, Vauclair e forse Aebischer, praticamente due blocchi di NHL sul ghiaccio quindi lo spettacolo dovrebbe essere garantito al pubblico che si spera numeroso. Il Lugano deve farsi perdonare lo scivolone della prima giornata di campionato, quando in vantaggio per 2-0 si fece rimontare e superare dai grigionesi alla Eishalle. Ora gli NHLer sono certamente più in forma della prima partita disputata e questo dovrebbe essere sinonimo di spettacolo.
La seconda partita di giornata sarà il derby romando tra Losanna e Friborgo.
Losanna-Friborgo è una partita molto sentita in romandia vista anche la grande vicinanza tra le due città. Ci sarà il pubblico delle grandi occasioni a Malley a spingere la squadra di casa contro il Friborgo. Leggermente favoriti gli ospiti ma si sa, il derby spesso sfugge ad ogni logica, quindi lasciamoci sorprendere.

Tags: ,