Serie A: riepilogo della 6.a giornata.

di Francesco.

Renon-Torino 4-1. I piemontesi non riescono a strappare neanche un punto. Nel terzo periodo, sul risultato di parità (1-1),fatale per il Torino è stata la doppia marcatura di Smulter in meno di un minuto. Il Renon non ha mai perso in casa, con questa vittoria si porta nella parte alta della classifica, ancora in attesa dell’omologazione del risultato di 1-0 contro l’Asiago.
Bolzano-Cortina 1-2. Ci si attendeva una reazione da parte
degli ampezzani dopo la brutta sconfitta subita in casa contro l’Asiago, è arrivata. Ha avuto la meglio contro un Bolzano che pare ancora imballato e con poca convinzione sul ghiaccio. Gol partita di Cullen.
Asiago-Varese 4-4. I Leoni ancora una volta non riescono

a vincere davanti il proprio publico, in vantaggio per 4-2
all’inizio del terzo non sono riusciti a contrastare la reazione del Varese a segno per due volte in meno di tre minuti. Da segnalare i tre gol di Fata per l’Asiago e la doppietta di Matulik per i Mastini.
Alleghe-Val Pusteria 1-7. Il risultato dice tutto, gli agordini quest’anno continuano ad alternare prestazioni pregevoli con brutte sconfitte. Dopo il primo periodo a reti inviolate sono i pusteresi a sbloccare il risultato con Thorton, tre gol per lui, le Civette sbandano e incassano ancora. Nel terzo è Riehl a riportare sotto l’Alleghe ma ormai sono i ragazzi di Mike Shea a fare la partita.