Rep. Ceca: il campionato delle stelle

di thr:

E’ iniziato il campionato delle stelle! Ben 45 giocatori del campionato più bello del mondo sono sbarcati nella Repubblica Ceca
elettrizzando il giovane stato ed alzando notevolmente il livello del torneo. Ecco l’elenco dei giocatori con le relative squadre:

Ceske Budejovice Radek Martinek
Ceske Budejovice Vaclav Prospal
Kladno Ivan Huml
Kladno Frantisek Kaberle
Kladno Tomas Kaberle
Kladno Jaromir Jagr
Liberec Jiri Fischer
Liberec Ales Kotalik
Liberec Radim Vrbata
Liberec Vaclav Nedorost
Litvinov Martin Rucinsky
Litvinov Martin Skoula
Litvinov Jiri Slegr
Pardubice Jan Bulis
Pardubice Milan Hejduk
Pardubice Ales Hemsky
Plzen Martin Straka
Plzen Jaroslav Spacek
Plzen Milan Kraft Pittsburgh CZE
Slavia Prague Zigmund Palffy Los Angeles SVK
Slavia Prague Josef Stumpel Los Angeles SVK
Slavia Prague Josef Vasicek Carolina CZE
Slavia Prague Tomas Kloucek Atlanta CZE
Sparta Prague Jan Hlavac N.Y. Rangers CZE
Sparta Prague Karel Pilar Toronto CZE

Sparta Prague David Vyborny Columbus CZE
Sparta Prague Josef Melichar Pittsburgh CZE
Sparta Prague Petr Nedved Edmonton CZE
Trinec Michael Rozsival PIttsburgh CZE
Trinec Radek Bonk Montreal CZE
Trinec Pavel Brendl Carolina CZE
Vitkovice Martin Prusek Ottawa CZE
Vitkovice Marek Malik Vancouver CZE
Vitkovice Pavel Kubina Tampa Bay CZE
Vitkovice Vaclav Varada Ottawa CZE
Vsetin Rostislav Klesla Columbus CZE
Vsetin Roman Cechmanek Los Angeles CZE
Vsetin Branko Radivojevic Philadelphia CZE
Zlin Martin Erat Nashville CZE
Zlin Roman Hamrlik N.Y. Islanders CZE
Zlin Petr Cajanek St. Louis CZE
Znojmesti Orli Patrik Elias New Jersey CZE
Znojmesti Orli Karel Rachunek N.Y. Rangers CZE
Znojmesti Orli Tomas Vokoun Nashville

Riusciranno i giocatori dello Zlin campione uscente a resistere agli attacchi delle altre compagini rinforzate dai giocatori d’oltreoceano?
Le prime giornate ci hanno mostrato un Sparta Praga molto forte tanto che l’unica squadra a tenerle test è appunto Lo Zlin.
Nei prossimi articoli parleremo più diffusamente delle singole compagini e dei singoli giocatori.
Veniamo invece alla nona giornata e alle partite giocate martedì.

Iniziamo con HC Vítkovice HC JME Znojemstí Orli finita 4-1.
Partita che offre almeno una segnatura per terzo di gioco divertendo così i poco più di 5000 spettatori accorsi a vedere la squadra di
Kubina e soci. Quattro minuti del primo terzo che vedono tre score al minuto 02:30 Moravec David (Burger Jirí, Philipp Radek) sigla
l’apertura delle danze per il HC Vítkovice seguito dal compagno 05:37 Turek Filip (Padelek Ivan, Hubácek Petr) mentre l’HC JME al 06:28
accorcia le distanze grazie alla rete di Eliás Patrik (Benák Václav).
Nel secondo terzo un solo score ad opera di Hubácek Petr (Padelek Ivan) per HC Vítkovice. Terzo slot molto duro con addirittura 5 giocatori
a scaldare la panca puniti al 51 minuto. L’ultimo sigillo della serata sempre per i padroni di casa viene messo a segno a tre secondi dalla
fine da Stefanka Juraj.

HC Lasselsberger Plzen – HC Rabat Kladno 1-3
Scontro di metà classifica fra il Plzen di Straka e il Kladno di Jagr. Partita che vede un primo terzo molto tranquillo senza segnature che
sembrano mitigare le aspettative degli oltre ottomila presenti. Secondo terzo che vede un Kladno salire in cattedra trovando lo score al
30:21 grazie al tiro di Horna Tomás (Gardon Radek) che trafigge Pejchar Rudolf. Ma un strepitoso uno-due spezza le gambe al Plzen. Grazie
allo score al 37:53 Hrdina Jan (Jágr Jaromír, Kaberle Tomás) e un minuto dopo dallo score di Gardon Radek (Jágr Jaromír, Hrdina Jan) il
Kladno si mette al sicuro una vittoria che non vacilla nemmeno allo score a quindici secondi dalla fine da parte di Andrasovský Dusan
(Spacek Jaroslav, Straka Josef).

HC Moeller Pardubice – HC Ocelári Trinec 4-2
Lo scontro nella fascia bassa dell’Extraliga vede contrapposta la squadra di Bonk che stenta a trovare il giusto ritmo ed un vitale
Paradubice. Match che vede l’azione svolgersi solo nel primo e nel terzo slot mentre il secondo sfilerà via come se niente fosse successo.
Nel primo periodo è il Trinec che raggela i poco più di ottomila tifosi accorsi a sostenere la squadra di casa grazie al tiro di Melenovský
Marek (Rozsíval Michal) a 35 secondi dopo il primo ingaggio. La squadra di casa deve attendere cinque minuti per rimettere in sesto le cose
grazie al tiro di Bulis Jan (Hejduk Milan) che si infila alle spalle di Lakosil Vlastimil. Il Pardubice va negli spogliatoi con uno score
di vantaggio grazie al tiro di Havír David (Mikeska Michal) al 12:48.
Il secondo tempo non offre nulla mentre è il terzo periodo che vede al 51:16 lo score Sýkora Petr (Rolínek Tomás, Korhon Lubomír) che
incrementa il vantaggio dei padroni di casa. Bonk Radek (Peterek Jan, Rozsíval Michal) si ricorda di aver giocato in NHL e firma così al
54:20 lo score della bandiera per il Trinec, trafitto ulteriormente quattro minuti più tardi da Hejduk Milan assistito da Bulis Jan che può
scambiare il favore dell’assist ricevuto dal compagno, sullo score precedente.

HC Sparta Praha – Vsetínská hokejová 3-1
Sembrava fosse una passeggiata per lo Sparta ricevere in casa il Vsetínská e invece a momenti, ci scappa il colpaccio.
Primo terzo da dimenticare per i fortissimi capolisti che si fanno trafiggere dal tiro di Brabenec Kamil (Klesla Rostislav, Pavlis Libor)
che porta gli ospiti sul 1-0 davanti a 4000 persone un po’ incredule. La reazione dello Sparta si fa attendere parecchio e solo a metà del
secondo terzo Hlavác Jan (Broš Michal, Richter Martin) trova la via del pareggio. Solo nel terzo periodo, forse causa della stanchezza
degli ospiti che hanno tirato fuori tutto per tentare di vincere, lo Sparta va in vantaggio in power play grazie ai suoi gioielli Nedved
Petr (Výborný David, Chabada Martin), e appena dopo con Pilar Karel (Netík Tomás) chiudendo il match.

HC Dukla Jihlava – HC Energie Karlovy Vary 2-9
Pomeriggio da incubo per lo Jihlava che ospitava il HC Energie. Due terzi da dimenticare e una retroguardia colabrodo affondano lo Jihlava
con un passivo di 2-7 alla fine del secondo periodo.
Veniamo all’elenco delle undici segnature che vedono in vantaggio solo dopo 50 secondi i padroni di casa grazie allo score di Vala Petr
(Cachotský Tomás, Mares Jaroslav). Successivo power play per gli ospiti e al 1:41 Procházka Milan (Polák Jirí) infilza Hronek Lukás.
pattando il match. Primo terzo duro con otto puniti che vede la marcatura di Lipianský Ján (Kraus Jakub) al 3:26. Serata nera per l’estremo
difensore Hronek Lukás che viene trafitto in short handed al 9:38 da Kumstát Petr.
Ma è il Jihlava che segna per primo nel secondo terzo con Bakus Oldrich (Ficenc Tomás) al 21:04 per tentare un recupero che viene subito
freddato dalla segnatura di Krátoska Ales (Suur Dmitrij). Per l’allenatore del Jihlava il quarto score è troppo e Hronek Lukás viene
sostituito dal non meno fortunato Suchan Jaroslav. AL 26 le porte degli spogliatoi si aprono per accogliere l’espulso Jantovský Jirí del
Jihlava. Il quale non potrà vedere le tre reti che il Karlovy Vari mette a segno nei sei minuti successivi, Tomík Róbert (Lipianský Ján,
Hurtaj Lubomír), Lipianský Ján (Hurtaj Lubomír), Dvorák Michal (Bauer Richard, Procházka Milan). Terzo tempo nervosissimo con ben 9
penalità inflitte e che vede le ultime due reti per gli ospiti al 56:31 Hlavacka Martin (Ptácek Frantisek) e al 58:02 Bauer Richard (Polák
Jirí, Alinc Jan).

HC Chemopetrol – Bílí Tygri Liberec 1-4
Partita nella zona alta della classifica che permette al Liberec l’aggancio il sorpasso in classifica. 1:47, Podkonicky Andrej, basta al
Liberec per presentare al Chemopetrol di Rucinsky il tipo di partita che gli aspetta. Il Chemopetrol che reagisce solo nel secondo terzo al
24:50 con Tupa Martin (Branda Daniel, Gombár Jirí) pareggiando il match.
Ma è il terzo periodo che fa pendere l’ago della bilancia verso il Liberec che al 44:25 Procházka Stanislav (Novák Václav, Hanzlík Jirí),
porta in vanatggio gli ospiti e subito dopo al 46:58, Cermák Leos (Rataj Igor) segna il 3-1 per gli ospiti. Al 47:23 Slégr Jirí
(Chemopetrol) e Procházka Stanislav (Liberec) hanno qualcosa da dirsi in modo non molto amichevole tanto che sono invitati a farsi la
doccia prematuramente. In superiorità numerica Cermák Leos (Rataj Igor, Tomajko Jan) firma la sua doppietta a 11 secondi dalla fine.

HC Hamé Zlín – HC Slavia Praha 4-0
Shootout per i campioni in carica e per un sorridente Murín Igor che pata i 23 tiri dello Slavia. Facile vittoria per la capolista che si
limita a controllare il primo terzo per poi segnare uno score nel secondo al 35:41 con Mokrejs Petr (Kristek Jaroslav). Terzo tempo che fa
la differenza tra i campioni e lo Slavia fulminato al 40:59 da Jenácek Martin (Hamrlík Roman) in powerplay, altro powerplay e alto score al
54:43 con Balastík Jaroslav (Erat Martin, Leška Petr) e fine degli score al 56:20 con Galvas Lukás (Cech Martin, Barinka Peter).

Classifica:
Sparta 22, Zlin 22, Litvinov 17, Liberec 17, Vitkovice 16, Kladno 15, K.Vary 12, Slavia 11, Plzen 10, Pardubice 10,
Znojmo 10, Vsetin 7, Jihlava 7, Trinec 6.

www.hokej.cz