LNA: 6a giornata

Risultati LNA

Berna-Lugano 1-2 (0-2;1-0;0-0)
Friborgo-Davos 1-8 (0-3;0-3;1-2)
Rapperswil-Zurigo 3-1 (0-0;2-1;1-0)
Langnau-Kloten 1-3 (1-0;0-1;0-2)
Ambri-Zugo domenica 3.10
Losanna-Servette domenica 3.10

Il big match della BernArena, giocato a sportelli chiusi con 16771 spettatori annunciati, ha visto la vittoria del Lugano. Una bella partita con gli ospiti entrati sul ghiaccio subito molto decisi e agressivi che non hanno pernesso ai padroni di casa di sviluppare il loro gioco. Lugano subito insediato nel terzo di difesa del Berna ma senza fortuna. Al 15.06 Nummelin inventa la prima ree peer i bianconeri con un bellissimo tiro che non lascia scampo al pur bravo Bührer. Al 19. minuto Jeannin rientra da una penalità e "ruba" il disco ad un avversario, in mischia Maneluk raddoppia al 19.12. Nel primo tempo il Lugano ha avuto cinque occasioni da rete, due reti e due pali…

nel secondo periodo il gioco si fa un po più confuso conplice anche la fatica che comincia ad affiorare. Il Berna riesce ad accorciare le distanze con una rete di Furrer che insacca a porta vuota dopo che Rueger è stato ostacolato nella sua area di porta. Nel terzo periodo non succede più niente se non un leggero dominio territoriale dei padroni di casa che comunque non sono mai riusciti a rendersi veramente pericolosi dalle parti di Rueger. Una partita che non ha fatto dimenticare le finali dello scorso anno, chiaramente si sono viste due squadre a corto di condizione e che probabilmente hanno impostato la loro preparazione per il playoffs.
Crolla il Friborgo in casa opposto al Davos, uan partita senza storia conclusa sul punteggio di 8-1 a favore dei grigionesi.
Il Rapperswil continua a sorprendere e batte lo Zurigo per 3-1 portandosi nel contempo in vetta alla classifica.
Il Kloten che a tutti pareva in crisi va ad espugnare la Hilfis di Langnau con il punteggio di 3-1. In svantaggio di una rete al termine del primo periodo di gioco, gli aviatori riescono a "girare" la partita grazie anche alla doppietta di Kimmo Rintanten.

Tags: