Serie A: risultati della 1.a giornata e presentazione della 2.a

Di Francesco T.

Milano-Val Pusteria 4-4. Chi si aspettava la goleada del Milano sicuramente è rimasto deluso,I Lupi hanno dimostrato una grande intesa e velocità sul ghiaccio costringendo anche il Milano
a rincorrere. Strepitose le numerose parate del talentuoso Baur e il numero di Thorton consuccessiva marcatura di Nasreddine. Il Milano è ancora alla ricerca della propria identità, daregistrare il settore difensivo.
Bolzano-Torino 5-4. Un Torino mai domo ha tenuto testa ai neo vincitori della Supercoppa Italiana.Nel Bolzano hanno esordito il neoacquisto Muzzatti e il NHLer Lundmark autore di un goal, in ottima forma
Tuzzolino autore di una doppietta. Tra i piemontesi goal del finnico Karhula ex Jukurit Mikkeli e dello svedese Brolin uno dei migliori dello scorso campionato nel ValpeTorino.
Fassa-Alleghe 7-3. Ottima partenza per il Fassa, partita equilibrata per due periodi (4-3), ma è nel terzo che i ragazzi di Ron Ivany hanno fatto loro il macth, reti dei giovani Felicetti, due marcature per lui, e di Ciresa, importante la doppietta di capitan Margoni.

Varese-Cortina 3-4. Il Varese non riesce ad evitare la sconfitta in casa contro il Cortina nonostante la doppia marcatura di Cisca nel terzo periodo, rimonta non riuscita anche grazie alle ottime parate di Gravel. Per i veneti in gol i tre dei nuovi svedesi esordienti, Lennartsson, Pettersson e Boman.
Renon-Asiago 1-0. Il risultato di questo incontro non è ancora stato omologato perchè il Renon ha schierato un giocatore non riportato a refererto. Per la cronaca l’Asiago ha disputato una partita opaca, manca ancora intesa tra le linee. Per il Renon a segno Georg Comploi con un forte tiro dalla blu.

Seconda giornata:

Partita di cartello Asiago-Milano le due filaniste dell’ ultimo scudetto non hanno convinto nella prima di campionato, per entrambe sarà importante vincere e così accresce la fiducia del proprio organico.
Il Torino ospita il Varese, partita dal risultato incerto, piemontesi sono ancora da ’scoprire’ visti i molti nuovi arrivi, i Mastini alla ricerca dei primi punti in classifica.
Il Cortina incontra il Fassa all’ Olimpico, i ragazzi di Rolf Nilsson partono da favoriti ma mai sottovalutare la formazione del Fassa squadra giovane e compatta.
Brunico-Renon è la sfida tra le due sorprese positive della prima giornata, difficile fare un pronostico visto che entrambe hanno un bel collettivo.
Conclude Alleghe-Bolzano, le Civette cercheranno subito il riscatto per il negativo esordio, il Bolzano è in fase di crescita sopprattutto dopo i nuovi arrivi.

Tags: