5. giornata in LNA e 4. in LNB.

Di Gio.

Risultati LNA

Friborgo-Ambri Piotta 2-2 dts (1-0;1-2;0-0;0-0)
Kloten Flyers-Rapperswil 3-7 (0-2;3-2;0-3)
Losanna- Berna 5-2 (0-0;2-2;3-0)
Ginevra/Servette-Lugano 2-0 (1-0;0-0;1-0)
ZSC Lions-Davos 5-4 (2-3;3-0;0-1)
Zugo-SCL Tigers 4-4 dts (1-1;3-1;0-2)

Classifica
Zurigo Lions 8
Losanna 7
Rapperswil 6
Servette 6
Lugano 5
Berna 5
Ambri Piotta 5
Langnau 5
Zugo 4
Kloten 3
Davos 3
Friborgo 3

Il Lugano torna sconfitto un po sorprendentemente da Ginevra visti i risultati della sera prima. Bianconeri che privi di Maneluk e con Fair a pieno servizio, provano a premere inizialmente verso la porta difesa da Pavoni ma senza riuscire a far breccia, poi alla prima azione offensiva i ginevrini vanno in rete al 6.56 con il giovane Romy. A quel punto il Servete si chiude e memore della scoppola subita ad Ambri il giorno prima non concede spazi agli attacchi del Lugano. A dire il vero il Lugano qualche occasione l’ha avuta ma vuoi per imprecisione, vuoi per la bravura di Pavoni la rete non è mai arrivata. Un Lugano forse stanco quello visto a Ginevra, che ha subito anche il raddoppio uando oramai giocava senza il portiere per schierare un uomo di movimento in più ad opera di Grosek al 59.39. Al termine dell’incontro solita ovazione dei tifosi bianconeri a Philippe Bozon, eroe di mille battaglie che ha ricambiato i saluti indossando la sciarpa del Lugano anche sotto la curva dei tifosi di casa mentre la nota meno lieta arriva dal comportamento antisportivo dell’ex difensore dell’Ambri Gobbi che non ha trovato di meglio che andare a provocare i tifosi del Lugano.

L’Ambri Piotta è riuscito a raddrizzare una situazione difficile a Friborgo. Sotto di sue reti al 24. i leventinesi sono riusciti a tornare in Ticino con un punto grazie all’ennesima rete di Toms (in rete in tutte le partite fin qui giocate) e alla rete del pareggio di Liniger al 40. Poi le due squadre si sono fatte prudenti ed il risultato non è più cambiato.
Il Rapperswil è andato a dominare il Kloten in casa sua con un perentorio 7-3 che non da possibilità di recriminare agli aviatori. Ancora i rete Eloranta, due gol per lui.
Ancora una volta la pista di Losanna resta tabù per il Berna che non riesce a vincere in trasferta contro i vodesi nonostante il vantaggio iniziale.Il Losanna prende il largo negli ultimi minuti ma il Berna non ha mai dato l’impressione di poter vincere la partita.
A Zurigo, dove non si è ancora riusciti a fare il tutto esaurito nonostante la mini-pista, il Davos sembrava in grado di vincere dopo essersi trovato in vantaggio per 3-0 al 13. Poi qualcosa si è rotto nei mecccanismi dei grigionesi e lo zurigo al 34. era già in vantaggio per 5-3. A nulla è valso il punto del 5-4 a dieci minuti dalla fine e il susseguente assalto dei griginesi che sembrano entrati in una mini crisi, tre sconfitte nelle ultime tre partite.
A Zugo, il Langnau recupera le tre reti di svantaggio che sembravano avere chiuso la partita al 30. Di Monnet il punto del pareggio al 59.56, a quattro secondi dalla fine dunque. Per lo Zugo da segnalare la trippletta di Petrov.
In classifica sorprendono le posizioni delle due squadre meno accreditate, il Losanna è secondo, il Rapperswil è terzo. Lo Zugo è al nono posto e il Davos, dal quale ci si poteva aspettare di più è undicesimo. Comunque siamo solo alla quinta giornata e le posizioni sono destinate a cambiare, soprattutto quando Berna e Lugano troveranno la loro marcia di crociera.
Martedì ci sarà un anticipo tra Kloten e Servette mentre comincia a crescere l’attesa per il big match di venerdì alla BenrArena quando scenderanno sul ghiaccio ad affrontarsi per la prima volta in questo campionato Berna e Lugano dopo l’antipasto della finale del torneo di Zuchswil vinto dai bianconeri ai rigori.

Risultati LNB

Grasshopper Lions-Basilea 1-3
Langenthal-Sierre 0-3
Visp-Coira 3-2
Turgovia-Forward Morges 1-6
Ajoie-La Chaux-de-Fonds 3-2 dts
Bienne-Olten 8-3

In lega nazionale b continua la sorprendente marcia vincente della matricola Morges che va adi imporsi anche sul ghiaccio del Turgovia, il Bienne travolge l’Olten e il Basilea vince facile a Zurigo contro il Grasshopper. Per il resto prima vittoria stagionale dell’Ajoie che si impone nel derby contro lo Chaux-de-Fonds.

Tags: ,