LNA: terza giornata

di Gio

Risultati LNA

Ambri Piotta-Berna 2-1 dts (0-1;0-0;1-0;1-0)
Friborgo-Servette 5-4 (1-0;1-2;3-2)
Kloten-Lugano 3-3 dts (0-1;1-0;2-2;0-0)
Langnau-Zurigo 3-5 (2-2;1-0;0-3)
Losanna-Davos 4-4 dts (2-2;1-1;1-1;0-0)
Zugo-Rapperswil 4-1 (0-0;2-0;0-1)

Terza giornata e primo pareggio per il Lugano. La sorpresa è vedere Aebischer in panchina a studiare i compagni. Partita, quella di Kloten, che sembrava essersi sui giusti binari per i bianconeri che hanno dominato il primo tempo senza affanno ma che hanno raccolto poco, solo una rete, quella ottenuta da Gardner al 8.04 dopo che Maneluk ha recuperato un disco che sembrana ormai perso nei pressi della gabbia degli avviatori. L’inizio del secondo periodo sembra ricalcare il primo. Vauclair colpisce un palo dopo quindici secondi ma poi, come spesso accade a questo Lugano, l’eccessiva sicurezza nei probpri mezzi ha permesso al Kloten di rientrare in partita dopo la prima pausa e trovare la rete del pareggio con Lindemann al 34.27. Il momento buono degli avviatori coincideva con un eccessivo rilassamento del Lugano che pagava a caro prezzo questa supponenza con le reti del 2-1 di Helbling al 45.35 con sulla panchina dei puniti Aeschlimann e di Stancescu che azzeccava il tiro della domenica dalla media distanza e sorprendeva l’ottimo Rueger. A questo punto il coach dei bianconeri chiama il time out e risveglia i vice campioni che cominciano a premere come nel primo tempo gli avversari nella loro zone difensiva e grazie a Näser al 49.29 quando le squadre giocano in 4contro4 tornano in partita per poi pareggiare con un perfido tiro che sorprende nettamente Stephan che si lascia sfuggire un disco tutto fuorché imparadile scagliato da Keller al 54.10.

Da quel momento si susseguono i rovesciamenti di fronte che grazie alla bravura dei due portieri non sbloccano più il risultato. L’overtime di cinque minuti vede il Lugano a lungo alla ricerca del gol risolutivo ma rischiare in contropiedo quando al secondo minuto, Rueger deve compiere una parata salva-risultato su un tiro di Helbling da distanza ravvicinata. Pareggio comunque meritato quello ottenuto dagli avviatori.
Sulle altre piste, bella vittoria in rimonta dell’Ambri che alla Valascia batte all’Overtime il Berna per 2-1 grazie alla rete del "solito" Toms al 61.32. A Zugo, prima vittoria dei padroni di casa che mettono al tappeto abbastanza facilmente il Rapperswil con una doppietta del folletto russo Petrov.
Il Langnau tiene in scacco lo Zurigo per due tempi e mezzo prima di crollare nel finale e perdere per 5-3 da notare la doppietta di Helfenstei per lo Zurigo e quella di Monnet per il Langnau.
Il sempre più sorprendente Losanna mantiene la sua imbattibilità impattando con il Davos grazie a una doppietta di Landry. Per i grigionesi in rete anche Hagman e Thornton.
Il derby romando di Friborgo vede arrestarsi la marcia del Servette che subisce addirittura cinque reti, l’ultima delle quali, quella decisiva, a 2 minuti dal termine. Prima sconfitta dunque per i ginevrini che venerdì saranno ospiti dell’Ambri.
Nel prossimo turno, detto di Ambri-Servette, spicca lo scontro della Resega tra il Lugano e lo Zurigo. Il Berna riceve il rilanciato Zugo. Interessante dovrebbe essere anche Davos-Kloten mentre Langnau-Losanna potrebbe pernettere ai vodesi di mantenarsi imbattuti. Rapperswil-Friborgo dovrebbe essere la partita con minore tasso tecnico sul ghiaccio.

Risultati LNB

Basilea-Chaux-de-Fonds 3-0
Bienne-Visp 5-1
Coira-Turgovia 3-1
Forward Morges-Grasshopper 5-3
Olten-Langenthal 2-4
Sierre-Ajoie 3-1

In serie B continua a sorpresa la marcia del neopromosso morges che mette in riga anche il Grasshopper, per il resto primi punti per il Coira mentre le favorite Basilea e Bienne non incontrano eccessivi problemi con Chaux-de-Fonds e Visp.

Tags: