DEL: Ingolstadt e Kölner Haie al comando

La squadra del momento in DEL è senza dubbio l’Ingolstadt di Rod Kennedy, a punteggio pieno in classifica (l’unica assieme alle Kölner Haie) ed ancora ferma a zero nella casella dei gol subiti. Artefici principali del successo sono la prima linea d’attacco (con i due NHL Marco Sturm e Andy McDonald) ed il goalie canadese Jimmy Waite, che ha già collezionato due shutouts. Ieri sera, nel posticipo della prima giornata, non è stato semplice vincere in casa degli Hamburg Freezers. Il risultato si è sbloccato solo a cinque minuti dalla fine: dopo un face-off vinto da McDonald, il puck è arrivato al terzino Chris Armstrong, il cui tiro deviato è terminato alle spalle di Boris Rousson. Durante l’ultimo giro d’orologio Martin Jiranek ha segnato a porta vuota il gol della sicurezza. Nel secondo incontro in programma ieri, le Nürnberg Ice Tigers hanno avuto la meglio sulle Augsburger Panther di Benoit Laporte per 7-5. Ricco di emozioni il primo periodo. Dopo le reti di Brad Tapper e Yan Stastyn, Augsburg ribaltava il punteggio grazie a tre marcature in poco più di un minuto e mezzo con Arendt, Pudlick e Fortier, ma ancora Brad Tapper riusciva ad impattare ad otto secondi dalla prima sirena. Il secondo tempo era tutto della squadra di casa, che andava a segno con Kopitz, Green e Fical concedendo solo la marcatura di Rekis. Nel drittel conclusivo una rete per parte (Stastyn per le Ice Tigers e Kofler per gli ospiti). Da rilevare i cinque assist serviti da Pascal Trepanier.

Risultati posticipo prima giornata:
Hamburg Freezers – ERC Ingolstadt 0-2 (0-0, 0-0, 0-2)
Nürnberg Ice Tigers – Augsburg Panther 7-5 (3-3. 3-1. 1-1)

Classifica dopo due giornate:
ERC Ingolstadt e Kölner Haie 6 punti; Adler Mannheim e Nürnberg Ice Tigers 5; Iserlohn Roosters, Frankfurt Lions, Hannover Scorpions, Krefeld Pinguine, DEG Metro Stars e Eisbären Berlin 3; Augsburger Panther e Grizzly Adams Wolfsburg 1; Hamburg Freezers e Kassel Huskies 0.

Tags: ,