Svezia – Allsvenskan

di Johan Nilsson e Ste’

Di seguito una breve guida al campionato cadetto.
La Allsvenskan o Swe2 é divisa in due gironi, Sud e Nord. Noteremo subito un divario tra i due in quanto a Nord avremo i migliori team nella stagione che inizia, tra cui le due favorite Skellefteå e Leksand. Le prime 8 dei 2 gironi disputeranno la SuperAllsvenskan per poi giocarsi i posti vacanti in Eliteserien contro le ultime 2 della massima divisione. Come abbiamo già detto i team con le maggiori chances di vittoria sono Skellefteå e Leksand con la prima a nostro parere leggermente avvantaggiata, da tenere in considerazione, sempre nel raggruppamento Nord anche il Björklöven. Nel girone Sud non dovrebbero avere rivali i Växjö Lakers e una nobile decaduta come il Västerås.

Ma andiamo ad anallizare squadra per squadra partendo dalla South Division:

Halmstad Hammers HC
Ha molti giovani di belle speranze tra cui l’Ungherese Janos Vas ma non pensiamo potrà ambire alla testa della classifica.
Hammarby IF
Di solito un team che arriva fino in fondo, anche la scorsa stagione hanno lottato sino all’ultimo per la promozione in SEL, ma quest’anno molte cose sono cambiate, molti giovani prenderanno il posto di giocatori dalla lunga esperienza in Swe2. Tra le file dell’Hammarby quel Johan Molin che sarebbe dovuto finire a Cortina.
Huddinge IK
Non ha grandi nomi in squadra, la stella é Jonas
Hägerbäck giocatore che vanta un buona esperienza in SEL, per il resto molti prodotti del vivaio.
IF Troija/Ljungby
Pochi soldi e quindi pochi validi giocatori. Il 20enne Johan Andersson sarà il giocatore chiave. Il prospect del Linköping é stato mandato appositamente in Swe2 per farsi le ossa. la salvezza può essere alla loro portata.
IK Nyköping Hockey
Johan Asplund é uno dei migliori portieri del torneo. Lo scorso anno ha avuto una stagione abbastanza sfortunata e il Brynäs lo terrà in Swe2 per farlo giocare molto in attesa del suo pieno recupero. In attacco due ottimi elementi come Patrik Wallenberg e Patric Blomdahl. Può aspirare a giocarsi la vetta della classifica.
IK Oskarshamn
L’eccellente goalie Timo Leinonen dovrebbe assicurare qualche punto prezioso insieme al veloce e pericoloso attaccante Mattias Beck ben protetto da Tobias Holm, giocatore che spesso ama togliersi i guanti per "calmare" gli avversari. Può aspirare alle zone alte della classifica.
Mörrums GoIS
Sarà una stagione dura, la squadra é molto giovane ed inesperta. Il giovane Christopher Nilstorp, in prestito dai Redhawks, é chiamato alla conferma dopo aver disputato un eccellente SuperElit. Con lui altri giovani di talento. Un’incognita.
Nybro Vikings IF
Molti giocatori d’esperienza potrebbero assicurare i piani alti della classifica.
Rögle BK
La stella é Jonas Fransson un grandissimo goalie che s’é sempre trovato la strada chiusa da immensi talenti nella sua carriera, di certo in Swe2 fa la differenza. Lotteranno per le zone alte della classifica.
Skövde IK
Neo-promossa dalle grandi ambizioni. I Finlandesi Jarno Honkonen e Timo Hakanen dovrebbero assicurare i punti per una salvezza che certamente non sfuggirà.
Växjö Lakers HC
E’ la favorita numero 1 per la South Division. Sulla carta non dovrebbero esserci problemi, Brad DeFauw e Shjon Podein non hanno bisogno di presentazioni, un goalie che da estrema sicurezza come Ville Koivula e davanti a lui Henrik Blomqvist. Gli ottimi realizzatori Torsten Yngvesson e Jarno Pikkarainen sapranno finalizzare le giocate di una squadra che saprà togliere delle soddisfazioni ai propri tifosi.

North Division:

Almtuna IS
Uno dei team più interessanti con molti giocatori di talento draftati negli ultimi anni, Jonas Almtorp (Edmonton), Nicklas Eckerblom (Minnesota), Alexander Hult (San José) e soprattutto il 17enne Oscar Sundh, veloce e abile pattinatore con un perfetto stickhandling che certamente sarà draftato nella prossima edizione.
Bodens IK
Hanno preso un picchiatore come Andrew Peters dai Buffalo Sabres che sta’ suscitando molta curiosità in tifosi e avversari. Il problema di questa squadra potrebbe essere la difesa.
Bofors IK
Qualche buon giocatore, ma l’obiettivo rimane la salvezza.
IF Björklöven
Una della favorite anche grazie all’arrivo di nuovi sponsors e quindi di nuovi giocatori che sono andati a coprire ogni ruolo, dal goalie Tobias Lundström al difensore Jesper Jäger proveniente dal Timrå e gli attaccanti Steve Potvin e Daniel Olofsson.
IF Sundsvall
Una squadra da metà classifica che ha tra le sue file il giocatore più veloce della Allsvenskan Pierre Berggren e Liam Lindström figlio della grande leggenda Willy Lindström, 582 partite in NHL al fianco di The Graet One.
Arboga IK
E’ la squadra che gioca l’hockey più noioso di Svezia, lotterà per non retrocedere.
Leksands IK
La grande delusa della scorsa stagione. Ha acquistato Johan Hedberg che purtroppo per un brutto infortunio resterà fuori almeno 4 mesi, un goalie da SEL ma ha perso Duracell, destinazione Cortina, ma nonostante questo non può non puntare a tornare in SEL.
Piteå HC
E’ lo spettacolare Robert Nordberg la stella di questa squadra, l’ex giocatore del Cortina dovrebbe assicurare i punti per un tranquillo campionato di metà classifica. L’incognita arriva dal goalie Statunitense Daniel Lombard proveniente dal Clermont (Fra).
Skellefteå AIK
Dopo la cocente delusione dello scorso anno é la favorita d’obbligo. Sean Gauthier in porta, Johan Åkerman difensore dalle spiccate doti offensive, André mattsson difensore arcigno e mai domo e un atttacco che ha dei nomi altisonanti dovrebbero assicurare la promozione, avversari permettendo.
Uppsala HC
Neo-promossa, lotterà per non retrocedere.
Tegs SK
Molti giocatori della squadra si affacciano per la prima volta in Swe2, lotteranno per la salvezza.
Västerås IK
Una squadra dal passato glorioso che con lo sniper Stefan Lundqvist e con Mathias Lööf prelevato dall’Hannover tenterà di tornare nell’Olimpo dell’hockey Svedese.